Pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 9 settembre 2020 la legge 14 agosto 2020, n.113  “Disposizioni in materia di sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie nell'esercizio delle loro funzioni” che entrerà in vigore dal prossimo 24 settembre.

Le principali novità previste dalla norma

In caso di aggressioni la legge stabilisce sanzioni fino a 5.000 euro e pene fino a 16 anni di reclusione.
Previsti protocolli operativi con le forze di polizia per garantire interventi tempestivi.
Sarà istituito anche l 'Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie presso il Ministero della Salute e dovrà essere costituito, per la sua metà, da rappresentanti donne.

Per approfondire leggi il testo integrale della legge antiviolenza

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 11 settembre 2020, ultimo aggiornamento 11 settembre 2020