Immagine della Sindaca di Silea

Il buon compleanno arriva a domicilio, consegnato direttamente dalla sindaca di Silea (TV), Rossella Cedron, che a bordo del pulmino comunale si reca a casa dei sui cittadini intonando con un megafono canzoni dedicate.

"Mi ero resa conto - racconta la sindaca - che i miei richiami nelle vie e nelle piazze erano ansiogeni, così ho spulciato all'anagrafe tirando fuori nomi e date di chi festeggiava il compleanno. È un modo leggero di stare vicino alla gente, per portare un po' di sorriso per farlo diventare contagioso, e penso di esserci riuscita".

Da qualche settimana compare inattesa a casa dei festeggiati, suona il campanello coinvolgendo anche i vicini affacciati a finestre e balconi in un corale 'tanti auguri'. 

"È un'esperienza dal punto di vista umano che mi rimarrà per sempre dentro - confessa - le lacrime di gioia, specie delle anziane, sono state un incentivo a continuare". Così è avvenuto per una 93enne che vive da sola, la cui prima parola è stata: "Come fa a saperlo?". Adesso, invece, qualcuno le dice: "La stavo aspettando".

La Cedron si informa anche sulle canzoni preferite. "Ora - confida - mi arrivano segnalazioni anche per anniversari diversi, come le nozze d'oro o d'argento che i figli mi chiedono di far loro tramite per i propri genitori".

 "Vogliono parlare, raccontare - dichiara - all'inizio mi chiamano sindaco e poi passano subito a Rossella. È nato un legame collettivo". Lo avverte soprattutto con le famiglie con figli disabili, scoprendo quanto ciò ha influito sul bisogno delle persone.

Consulta le notizie di Nuovo coronavirus

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Nuovo coronavirus

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 10 aprile 2020, ultimo aggiornamento 10 aprile 2020

Documentazione

Opuscoli e Poster