Bandiera europea

La Commissione Europea ha richiesto al Ministero della salute di avviare le procedure per la Nomina delle Organizzazioni partecipanti per quattro delle cinque Joint Action (JA) contenute nel Workplan (WP) 2020 del Programma Europeo Salute (2014-2020).

Le quattro Azioni Comuni riguardano i seguenti settori:

  • Strengthening cooperation on tobacco control between interested Member States and Commission
  • Support for Member States’ implementation of best practices in the area of mental health
  • Increasing the capacity of national focal points (NFPs) to provide guidance, information and assistance to national applicants on the implementation of the ESF+ health strand and possible support for healthrelated actions under other EU funding instruments
  • Ironing out differences in national General Data Protection Regulation (GDPR) implementation in the health sector - development of a code of conduct for data processing

Un ulteriore JA è stata rimandata a data da destinarsi.

Per partecipare alle Joint Actions come Partner associato è necessario essere nominati dal Ministero della salute, presentando le richieste entro il giorno 17 aprile 2020, termine oltre il quale non saranno prese in considerazione.

Scarica le istruzioni per presentare le candidature italiane alla JA 2020


Le candidature vanno inviate al seguente indirizzo:

  • Ministero della salute - Segretariato Generale (c.a. Dr. G. Nicoletti)
    Viale Giorgio Ribotta 5, 00144 – Roma.


Una copia della richiesta e della documentazione allegata deve essere trasmessa a:

e


La richiesta può anche essere trasmessa solo in modalità elettronica a: seggen@postacert.sanita.it, purchè nel rispetto delle vigenti norme in materia e comunque in modo da poter verificare la validità della firma del sottoscrittore.

Anche in questo caso una copia elettronica della richiesta va indirizzata a: nfp_eahc@sanita.it


Per ogni ulteriore informazione contattare il Punto focale italiano:

Documenti:


Consulta le notizie di Rapporti internazionali

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Rapporti internazionali

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 11 marzo 2020, ultimo aggiornamento 19 marzo 2020