immagine di una operatrice con delle sacche di sangue

Nella Gazzetta Ufficiale n. 233 del 4 ottobre 2019 è stato pubblicato il decreto 31 luglio 2019 "Programma di autosufficienza nazionale del sangue e dei suoi prodotti, per l'anno 2019", in attuazione dell’articolo 14, comma 2 della legge 219/2005 e sulla base delle indicazioni fornite dal Centro nazionale sangue.

Il Programma 2019, che individua gli obiettivi annuali, i consumi, i fabbisogni e i livelli di produzione necessari, le compensazioni e il monitoraggio dell’autosufficienza degli emocomponenti labili, conferma il sostanziale equilibrio per l’autosufficienza di emocomponenti labili, dovuto soprattutto alle compensazioni interregionali, mentre evidenzia un aumento dell’autosufficienza di medicinali emoderivati, grazie all’incremento della produzione di plasma per la produzione di medicinali emoderivati cui hanno contribuito molto anche le Associazioni di donatori volontari.

È necessaria comunque la sinergia di tutto il sistema sangue non solo in relazione ai livelli produttivi, alla qualità e sicurezza dei prodotti e delle prestazioni erogate, alla tutela della salute dei donatori e dei pazienti, ma anche alla gestione delle scorte e all’appropriatezza dei consumi di emocomponenti labili dei medicinali emoderivati, incentivando anche le strategie innovative, quali ad esempio il Programma di "Patient Blood Management", sulla prevenzione della trasfusione evitabile.

Consulta le notizie di Sangue e trasfusioni

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Sangue e trasfusioni

Data di pubblicazione: 22 ottobre 2019, ultimo aggiornamento 22 ottobre 2019