immagine del Ministro Giulia Grillo

"Il nostro Servizio sanitario nazionale è una grande conquista, la nostra più importante infrastruttura. E grazie all’impegno quotidiano di oltre 2 milioni di lavoratrici e lavoratori resta un modello ineguagliato di sanità universale".

Così il ministro della Salute Giulia Grillo in occasione della presentazione del Rapporto 2019 sul coordinamento della finanza pubblica, che si è tenuta il 29 maggio.

"Credo che sia venuto il tempo del rilancio di questo grande patrimonio umano, scientifico e infrastrutturale. A noi il dovere e l’orgoglio di preservarlo e di renderlo ancora migliore. Lavoro tutti i giorni per questo", ha aggiunto il ministro.

Con riferimento alla Sanità, la Corte dei Conti nel Rapporto 2019 avverte: "Il settore sanitario ha ottenuto risultati importanti nell’azione di risanamento dei conti, ma deve confrontarsi oggi con le necessità poste da innovazioni in grado di migliorare la qualità delle cure, da vincoli sulla disponibilità di risorse e dal persistere (e in alcuni casi dall’aggravarsi) di squilibri territoriali nella garanzia dei LEA".

Per approfondire, consulta:

Data di pubblicazione: 30 maggio 2019, ultimo aggiornamento 30 maggio 2019