immagine di una trasfusione

Il 14 marzo 2019 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il decreto 31 dicembre 2018, con il quale, ai sensi dell’articolo 205 del decreto legislativo sul Codice dell’ordinamento militare, è stato definito lo schema tipo di convenzione tra le Regioni e Province autonome e il Ministero della difesa.

Il nuovo  schema tipo di convenzione, che sostituisce il precedente del 2001, regola i rapporti tra i Servizi trasfusionali militari e le strutture del Sistema trasfusionale nazionale, per lo svolgimento delle attività trasfusionali di comune interesse. Le attività oggetto della convenzione sono:

  • promozione della donazione e formazione
  • raccolta sangue ed emocomponenti
  • raccolta con autoemoteca del Ministero della difesa
  • qualificazione biologica (solo Regione Lazio)
  • scambio di emocomponenti
  • lavorazione del plasma per la produzione di medicinali emoderivati
  • attività dei valutatori del sistema trasfusionale italiano (del Ministero della Difesa iscritti nell’elenco nazionale)
  • pianificazione della gestione delle urgenze/emergenze (solo Regione Lazio).

Per approfondire consulta il decreto 31 dicembre 2018

 

Consulta le notizie di Sangue e trasfusioni

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Sangue e trasfusioni

Data di pubblicazione: 1 aprile 2019, ultimo aggiornamento 1 aprile 2019