mappa epidemia di Ebola

Il 1° agosto 2018, il Governo della Repubblica Democratica del Congo ha annunciato che i risultati di laboratorio preliminari indicano una nuova epidemia di virus Ebola nella provincia Kivu Nord.
L’annuncio è stato diramato poco più di una settimana dopo che il Ministero della Salute aveva dichiarato conclusa l’epidemia di virus Ebola nella provincia Equateur, all’estremità occidentale del paese, a circa 2.500 km di distanza da Kivu Nord.

Attualmente si sta lavorando per stabilire la completa estensione di questa epidemia.

Al 3 agosto 2018, sono stati segnalati 43 casi di malattia da virus Ebola (13 confermati e 30 probabili), di cui 3 in operatori sanitari. Trentatré casi sono deceduti. Ulteriori 33 casi sospetti sono attualmente in attesa dei risultati di laboratorio.

Geograficamente, i casi sono localizzati in 5 zone sanitarie nella provincia Kivu Nord e in una zona sanitaria nella provincia Ituri.
Le aree colpite ospitano oltre un milione di persone sfollate e hanno confini in comune con Ruanda e Uganda, con frequenti attraversamenti della frontiera per motivi commerciali. La prolungata crisi umanitaria potrebbe ostacolare le attività di risposta a questa epidemia.

Fonte: Sintesi comunicato Organizzazione Mondiale della Sanità del 4 agosto 2018.

Per approfondire:

 

Data di pubblicazione: 7 agosto 2018, ultimo aggiornamento 7 agosto 2018

Documentazione

Opuscoli e Poster