Silvio Borrello e Marco Di Paola

Il Ministero della salute e la Federazione Italiana Sport Equestri (FISE) hanno siglato un protocollo d’intesa per favorire e diffondere, attraverso iniziative concordate, il benessere del cavallo sportivo e le buone pratiche relative alla gestione degli equidi. L’accordo è stato firmato sabato 26 maggio a Roma dal Direttore generale della sanità animale e dei farmaci veterinari del Ministero della salute, Silvio Borrello e dal Presidente dalla FISE, Marco Di Paola, nell’ambito della prestigiosa manifestazione equestre di Piazza di Siena. L’impegno di Villa Borghese riguarda anche le procedure connesse al funzionamento dell’anagrafe degli equidi, la possibilità di favorire la movimentazione internazionale degli equini tramite accordi specifici da stipularsi tra i Paesi membri e l’opportunità di inserire il concetto di “Cavallo Atleta” o “Cavallo Sportivo”, così come proposto dall’Organizzazione Mondiale della sanità Animale (OIE) nel suo documento “Terrestrial Animal Health Code”.

All’interno della stessa cornice Ministero della salute e Fise hanno siglato un secondo accordo che coinvolge anche l’Università degli studi di Milano per la promozione del Protocollo AWIN, manuale di valutazione del benessere dei cavalli, voluto e finanziato dalla Commissione europea.

I protocolli Awin sono un progetto dell’UE con l’obiettivo di fornire una serie indicazioni specifiche per incrementare il benessere di alcune specie domestiche. Sono stati proprio i ricercatori del Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Milano, capofila del progetto della Commissione, a coordinare lo sviluppo dei metodi specifici di valutazione del benessere per i cavalli e per gli asini.

Guarda la Gallery

Consulta le notizie di Sanità  animale

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Sanità  animale

Data di pubblicazione: 28 maggio 2018, ultimo aggiornamento 28 maggio 2018