malato ospedalizzato

Dalla stagione influenzale 2009-10, in seguito all'influenza pandemica, è attiva in Italia la sorveglianza dei casi gravi e complicati di influenza confermata, che si ritiene opportuno continuare a mantenere attiva anche durante la stagione 2017.2018.

La sorveglianza riguarda tutte le forme gravi e complicate di influenza, le cui condizioni prevedano il ricovero in Unità di terapia intensiva (UTI) e il ricorso alla terapia in ECMO (ExtraCorporeal Membrane Oxygenation - Ossigenazione Extracorporea a Membrana).

A tale riguardo la Direzione della prevenzione sanitaria ha pubblicato la Circolare 27 novembre 2017, che contiene la definizione delle forme gravi e complicate di influenza confermata e le modalità di segnalazione dei casi e invio dei campioni, attraverso una scheda allegata.

Per la gestione dei casi gravi di influenza è stata anche istituita, nel 2009, la Rete nazionale per la gestione della sindrome da insufficienza respiratoria.

Consulta la pagina Monitoraggio delle forme gravi e complicate.

Data di pubblicazione: 29 novembre 2017, ultimo aggiornamento 30 novembre 2017

Consulta le notizie di Influenza

Vai all'archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Influenza