immagine di una donna che sceglie dei cosmetici in negozio

La promozione di una diffusa conoscenza circa il corretto utilizzo dei prodotti cosmetici costituisce un efficace strumento per il controllo dell’eventuale insorgenza di eventi dannosi per il consumatore di qualsiasi fascia di età.

Spesso, tali eventi sono correlati ad un utilizzo non corretto dei cosmetici in quanto il consumatore non rispetta le istruzioni d’uso. Eventi dannosi possono, tuttavia, insorgere anche in seguito all’uso corretto di un prodotto cosmetico ed in questo caso vengono definiti “effetti indesiderabili”. È quindi importante sensibilizzare tanto i professionisti sanitari quanto l’opinione pubblica sull’importanza sia di un corretto utilizzo di tali prodotti che della segnalazione di qualsiasi effetto insorto in seguito all’uso, anche corretto, di un cosmetico.

In quest’ottica, il Ministero della salute, Direzione generale dei Dispositivi medici e del Servizio farmaceutico, in collaborazione con il Dipartimento di Farmacia dell’Università di Napoli Federico II nell’ambito dell’accordo di collaborazione “Linee guida cosmetici”, ha predisposto due opuscoli informativi, uno per i professionisti ed uno per i consumatori, riguardo ai prodotti cosmetici, al loro corretto utilizzo e alle modalità di segnalazione di eventuali effetti indesiderabili.

Opuscolo per i professionisti

La cosmetovigilanza nel regolamento cosmetici. Applicazione in Italia.

L’opuscolo contiene informazioni relative a:

  • il sistema di segnalazione alle Autorità competenti degli effetti indesiderabili potenzialmente attribuibili all’uso dei cosmetici, con lo scopo di far conoscere agli operatori sanitari le modalità di compilazione della scheda di segnalazione e di notifica delle segnalazioni;
  • i dati relativi alle segnalazioni pervenute al Ministero della salute nel triennio 2013-2016 e la ripartizione per effetti gravi e non, tipologia di prodotto segnalato, tipo di effetto manifestatosi, sesso ed età degli utilizzatori del prodotto;
  • l’identificazione delle categorie di segnalatori (consumatori, farmacisti ospedalieri, dermatologi, medici ospedalieri, persona responsabile della commercializzazione del cosmetico, farmacisti territoriali, medici di medicina generale, pediatri);
  • il sito del Ministero ed in particolare la sezione Cosmetici ove è possibile reperire tutte le informazioni relative a tali prodotti nonché la scheda di segnalazione per i consumatori e professionisti del settore sanitario e cosmetico e relative Linee guida per la corretta compilazione della scheda di segnalazione.

 

Opuscolo per i consumatori

Belli si ma senza sorprese

L’opuscolo contiene informazioni relative:

  • alle diverse tipologie di cosmetici allo scopo di far comprendere al consumatore che tra i prodotti cosmetici sono inclusi anche prodotti per l’igiene personale, come saponi, shampoo, dentifrici etc. oltre a quelli per il trucco e la cura della pelle, dei capelli e per le unghie;
  • all’importanza di seguire scrupolosamente le istruzioni d’uso;
  • alle tipologie di effetti indesiderabili e alla loro segnalazione (cosmetovigilanza);
  • al sito del Ministero e in particolare alla sezione Cosmetici ove è possibile reperire tutte le informazioni relative a tali prodotti nonché la scheda di segnalazione per i consumatori e professionisti del settore sanitario e cosmetico e relative linee guida per la corretta compilazione.

Consulta anche la sezione Cosmetici

Consulta le notizie di Cosmetici

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Cosmetici

Data di pubblicazione: 5 luglio 2017, ultimo aggiornamento 5 luglio 2017