immagine di un operaio che controlla l'etichetta di un disinfettante

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.212 del 10-9-2016 il decreto del 1 giugno 2016 del Ministro della Salute di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze recante “Determinazione delle tariffe relative alla valutazione dei principi attivi ed all'immissione sul mercato e all'uso dei biocidi”.

Il decreto è entrato in vigore il giorno 11 settembre 2016 e stabilisce gli importi e le relative modalità di pagamento delle tariffe spettanti al  Ministero della salute, in qualità di autorità competente in materia di biocidi.

Sono previste riduzioni delle tariffe del trentacinque per cento per le medie imprese, del cinquanta per cento per le piccole imprese e del settantacinque per cento per le micro imprese, laddove l'importo delle medesime sia superiore ad Euro 3.500,00 e si tratti di procedimenti che non concernano l'autorizzazione del principio attivo.

Per le sole istanze presentate anteriormente alla data di entrata in vigore del decreto si continuano ad applicare le tariffe stabilite dal decreto del 16 aprile 2004 del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, il  Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e il Ministro delle attività produttive recante “Determinazione delle  tariffe relative al programma di revisione ed all'immissione in commercio di biocidi”.

Consulta il testo del decreto del 1 giugno 2016.

Consulta le notizie di

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica:

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 13 settembre 2016, ultimo aggiornamento 13 settembre 2016