immagine zanzara che punge

Il Ministero della Salute e l'ANCI hanno emanato oggi una circolare, per intensificare le misure di prevenzione nei confronti delle malattie trasmesse da insetti vettori. Si tratta di malattie acute virali di origine tropicale, come Chikungunya, Dengue, Zika (trasmesse da zanzare del genere Aedes) e West Nile, (trasmessa da zanzare del genere Culex), la cui sorveglianza, a livello nazionale, è stabilita dalle circolari 16 giugno 2016 e 10 agosto 2016.

Il periodo estivo coincide infatti con la maggior diffusione degli insetti vettori e con la maggior frequenza dei viaggi all’estero, di conseguenza aumenta il rischio di trasmissione e di importazione di queste malattie, con la possibilità che si stabilisca un ciclo di propagazione locale.

La prevenzione si basa principalmente nell’effettuare piani di disinfestazione, applicando le linee guida specifiche in cui vengono definite in dettaglio le attività di sorveglianza entomologica.

I Comuni sono responsabili di effettuare tempestivamente le attività per il controllo delle zanzare, sia sulle forme larvali che sugli insetti adulti, applicando le raccomandazioni in base alla situazione epidemiologica locale e al periodo dell’anno.

È inoltre importante l’informazione della popolazione affinché possa partecipare attivamente alle attività di disinfestazione all’interno delle aree private e contribuire a garantire la sostenibilità e la continuità degli interventi.

Consulta la Circolare 22 agosto 2016 - Attività di disinfestazione per la tutela della sanità pubblica

     

Data di pubblicazione: 22 agosto 2016, ultimo aggiornamento 22 agosto 2016

Documentazione

Opuscoli e Poster