immagine di un bambino che dorme con la bocca aperta

Il russamento è il rumore generato dalla vibrazione dei tessuti molli oro faringei, tale rumore è una conseguenza della turbolenza del flusso aereo, dovuta alla riduzione del calibro delle vie aeree. L’apnea ostruttiva nel sonno è invece una condizione caratterizzata da ripetuti episodi di completa (apnea) o parziale (ipopnea) cessazione del flusso d’aria attraverso le vie aeree superiori durante il sonno.

La prevalenza del sintomo russamento "spesso" o "ogni notte" (così detti "russatori abituali") varia dal 3% al 21% dei bambini mentre la prevalenza dei disordini respiratori del sonno colpisce i bambini in età scolare in una percentuale variabile tra l'1% e il 6%.

Scopo del documento Linee guida nazionali per la prevenzione ed il trattamento odontoiatrico del russamento e della sindrome delle apnee ostruttive nel sonno in età evolutiva è quello di fornire raccomandazioni e indicazioni "evidence based" per la gestione odontoiatrica del russamento e della sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (Obstructive Sleep Apnea Syndrome, OSAS) negli individui in età evolutiva.

Le conseguenze più tipiche dell’OSAS pediatrico non trattato sono:

  • la scarsa resa scolastica
  • la sonnolenza diurna
  • alcuni problemi comportamentali
  • il deficit di crescita staturale
  • l’enuresi notturna
  • la cefalea mattutina
  • l’aumentato rischio di otiti
  • alcune patologie cardiovascolari, quali il cuore polmonare.

Data di pubblicazione: 5 aprile 2016, ultimo aggiornamento 5 aprile 2016

Consulta le notizie di Salute dei denti e della bocca

Vai all'archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Salute dei denti e della bocca