Con la ricetta elettronica, che vale in tutte le farmacie pubbliche e convenzionate del territorio nazionale, i farmaci possono essere ritirati anche fuori dalla Regione di residenza e, a partire dal 1 marzo, le farmacie dovrebbero essere in grado di calcolare in tempo reale il ticket e le esenzioni vigenti nella Regione di provenienza di ogni cittadino.

Al riguardo, il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) comunica che "il sistema Tessera Sanitaria (TS), all'atto della dispensazione del medicinale, mette a disposizione delle singole farmacie il calcolo in tempo reale della quota di partecipazione a carico dell'assistito prevista dalla normativa vigente nella regione cui appartiene la sua azienda sanitaria di iscrizione, anche con riferimento al regime di esenzione o di partecipazione".

(Fonte: MEF)

Data di pubblicazione: 1 marzo 2016, ultimo aggiornamento 1 marzo 2016