immagine del logo e dell'immagine della testata del sito del CIDU

Nel corso degli anni 2014 - 2015 Il Ministero della salute ha interagito con il Comitato Interministeriale per i Diritti Umani (CIDU) fornendo molteplici contributi relativamente a diversi Patti, Convenzioni, Rapporti speciali adottati e previsti a livello internazionale in materia di protezione e promozione dei diritti umani ed anche in occasione di visite da parte di Organismi vari, avvalendosi del supporto tecnico delle Direzioni Generali competenti del Ministero:

  • Rapporto sul “Patto internazionale sui Diritti Civili e Politici”;
  • V° Rapporto 2015 sul “Patto internazionale sui Diritti Economici, Sociali e Culturali”;
  • VII Rapporto italiano “Convenzione NU- CEDAW sull’Eliminazione di ogni forma di Discriminazione contro le Donne”;
  • Rapporto sull’attuazione della “Convenzione NU-CAT contro la Tortura ed altri trattamenti crudeli, inumani e degradanti
  • Rapporto sulla situazione italiana riguardo l’applicazione dei Diritti Umani nell’ambito della   “Revisione Periodica Universale NU-UPR”
  • Follow Up del “Piano d’azione nazionale dell’Italia su Donne, Pace e Sicurezza 2014 - 2016”
  • Attuazione della Risoluzione dell'AG 69/167 "Protection of Migrants"
  • Implementazione della Strategia nazionale riguardante la “Convenzione Quadro per la Tutela delle Minoranze nazionali”

Il CIDU ha, inoltre, curato gli aspetti tecnici/organizzativi relativi alle seguenti visite in Italia di delegazioni NU e CoE:

  • Ufficio dell’Alto Commissario per i Diritti Umani: “Persone di Discendenza Africana”
  • “Relatore Speciale per i Diritti umani all'Acqua ed ai Servizi Sanitari”
  • Gruppo di lavoro “Detenzioni arbitrarie”
  • “Sottocomitato sulla Prevenzione della Tortura”
  • “Commissione europea contro la Discriminazione Razziale e l’Intolleranza”
  • “Convenzione Quadro per la Tutela delle Minoranze nazionali”

Tutte le citate visite in Italia sono state precedute da incontri tecnici preparatori presso il Ministero degli affari esteri al fine di predisporre la documentazione oggetto di esame, nonché di definire il calendario degli incontri con tutte le Amministrazioni interessate. In occasione di tali visite sono stati predisposti appunti ed informative per il Ministro tesi all’individuazione del personale qualificato, politico e tecnico delle varie Direzioni Generali, che ha presenziato agli incontri. Per il Ministero della salute sono intervenuti, oltre che i relativi rappresentanti in seno al CIDU, gli esperti della materia in servizio presso la Direzione Generale competente.

 

Data di pubblicazione: 1 dicembre 2015, ultimo aggiornamento 2 dicembre 2015

Consulta le notizie di Rapporti internazionali

Vai all'archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Rapporti internazionali