Vetrina di una farmacia

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato ha comunicato che si è verificata una produzione e distribuzione di bollini farmaceutici nei quali la cifra di controllo, presente nella rappresentazione a barre della numerazione progressiva della confezione, seppur determinata secondo le modalità vigenti, è stata calcolata invertendo la sequenza dei valori previsti dalla lettera a) del punto 3.2 del disciplinare tecnico del decreto del Ministro della salute 30 Maggio 2014 (in G.U. n. 165 del 18 luglio 2014).

Per consentire agli operatori della filiera distributiva del farmaco di individuare le confezioni i cui bollini contengono la cifra di controllo errata, è disponibile l'elenco completo di tali bollini e la relativa sequenza da applicare per la determinazione della cifra di controllo alla pagina :

Consulta le notizie di Tracciabilità del farmaco

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Tracciabilità del farmaco

Data di pubblicazione: 25 settembre 2015, ultimo aggiornamento 25 settembre 2015