immagine di una ragazza sorridente che mostra una mela

Eventi organizzati dal Ministero della salute in Padiglione Italia con i ragazzi delle scuole dal 18 al 21 maggio

18 maggio ore 12

“La ristorazione scolastica contribuisce alla buona educazione nutrizionale degli studenti”

L'incontro affronterà il tema della corretta alimentazione, con focus sulla ristorazione scolastica. Verranno presentate ai ragazzi le semplici regole di sicurezza alimentare e nutrizionale. La mensa scolastica non deve essere vissuta come un obbligo o solo in relazione ai pasti, ma deve essere considerata una importante occasione di educazione e di promozione della salute diretta agli studenti, con il coinvolgimento anche di docenti e genitori.

Durante l’incontro si spiegherà come una ristorazione scolastica di qualità riesca a promuovere abitudini alimentari corrette, assicurare conformità alle norme, appropriatezza rispetto ai bisogni nutrizionali di bambini e ragazzi in crescita.

Verranno descritte le modalità con le quali vengono fatte le scelte degli alimenti da presentare nei menù, non solo in base alle caratteristiche nutrizionali delle ricette e delle proposte alimentari stagionali, ma anche in base a regole specifiche relative alla cottura degli alimenti utilizzati ed al loro gradimento.

Durante l’incontro gli studenti potranno comprendere come mangiare a scuola può essere un’occasione di mangiare sano e controllato ma soprattutto un modo di poter vivere il pasto come momento di integrazione, di scambio e di confronto, che possa aiutarli a scelte alimentari consapevoli (cibi sani, cibi sicuri, giuste porzioni, no agli sprechi!), durante tutto il loro percorso di crescita.

L'incontro sarà tenuto dalle dottoresse Susanna Croci e Veronica Cavallini del Servizio Qualità e Sicurezza – Angem-Oricon

Consulta le linee guida nella sezione della ristorazione collettiva.

18 maggio, ore 15.00/16.00

Corretta alimentazione, stili di vita e salute riproduttiva!

Gli stili di vita (fumo, alcool, dieta) oltre ad influenzare la salute individuale, possono compromettere in modo rilevante la salute del feto e del neonato già nelle primissime fasi di una gravidanza. L’incontro sarà l’occasione per discutere con i ragazzi del ruolo che sani stili di vita e corretta alimentazione hanno in termini di salute riproduttiva.

Il focus dell’incontro sarà in particolare incentrato sull’importanza di una specifica vitamina del gruppo B (la vitamina B9 più nota nel gergo comune come acido folico) nel prevenire alcune gravi malformazioni congenite alla nascita, tra cui la più nota è la spina bifida.

Facendo leva sulle conoscenze pregresse dei ragazzi e sulla loro capacità critica, si svilupperà una discussione strutturata, utile a far comprendere le relazioni fra corretta alimentazione, stili di vita e salute riproduttiva.

Durante l’incontro si cercherà di sviluppare nei ragazzi un apprendimento “attivo” e partecipato sull’importanza delle loro scelte di salute (stile di vita e corretta alimentazione) per il benessere individuale e per la salute delle prossime generazioni (adolescenti di oggi come possibili genitori responsabili di domani).

I ragazzi esposti a processi di “empowerment” di questo tipo diventano “competenti” ed in grado di controllare al meglio le proprie abitudini alimentari ed i propri stili di vita, diffondendo nella comunità le consapevolezze acquisite. 

L’obiettivo dell’incontro sarà quello di rendere i ragazzi stessi promotori di “empowerment”, cioè i veri protagonisti nella promozione della salute nella propria comunità di appartenenza!

L’incontro sarà condotto dal Dott. Pietro Carbone, Centro Nazionale Malattie Rare, Istituto Superiore di Sanità

Per approfondire consulta: Fertilità

20 maggio ore 17 e 21 maggio ore 12

 “Il cibo come alimento: dal valore nutrizionale al valore etico”.

Durante l’incontro verrà raccontato ai ragazzi di come, nella storia evoluzionistica, il cibo è sempre stato un elemento cruciale per la sopravvivenza e per il mantenimento e la progressione della specie umana. Sarà illustrato, in una sorta di racconto, come insieme a questo valore di supporto nutrizionale per il cibo si è e andata delineando, nei millenni e nelle varie culture, un significato come “alimento”. Saranno raccontati rituali, usi, costumi che hanno consacrato i prodotti della terra arricchendoli di significati aggiuntivi: un vero caleidoscopio culturale e valoriale!

I ragazzi avranno modo di percepire il cibo non solo dal punto di vista della corretta nutrizione, fondamentale per una crescita sana, ma anche dal punto di vista della cultura e dell’etica. Tutti i ragazzi saranno quindi coinvolti in prima persona a considerare il cibo per il suo valore, facendogli comprendere come solo considerandolo tale potranno sentirsi protagonisti della loro crescita, fisica ma anche culturale, ad esempio evitando gli sprechi ed avendo un maggior rispetto per tutti gli alimenti e per le differenti culture!

L’incontro sarà tenuto dal Dottor Piernicola Garofalo, Presidente Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza, UOC Endocrinologia AOOR Villa Sofia-Cervello – Palermo

Consulta:

 

Data di pubblicazione: 18 maggio 2015, ultimo aggiornamento 20 maggio 2015

Consulta le notizie di Nutrizione ,  le notizie di SalutExpo 2015

Vai all'archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Nutrizione SalutExpo 2015

Documentazione

Opuscoli e Poster