immagine di una ragazza che abbraccia il suo cane

Negli anni l'uso degli antibiotici in ambito medico e veterinario ha favorito l'insorgere di meccanismi di resistenza da parte dei batteri, la cosiddetta antibiotico-resistenza.

Per quanto riguarda il settore veterinario, il fenomeno già registrato e monitorato da parte delle autorità sanitarie competenti negli animali da reddito, di recente si è diffuso anche negli animali da compagnia. La situazione è in progressivo peggioramento a causa dell'aumento di batteri poco sensibili agli antibiotici disponibili in medicina veterinaria.

Per questo è sempre più necessario usare gli antibiotici in modo prudente e razionale.

Il Ministero presenta un opuscolo per l'uso corretto degli antibiotici negli animali da compagnia. L'opuscolo contiene:

  • Vademecum per i veterinari
  • Indicazioni per il proprietario di animali da compagnia.

Il Vademecun elenca i casi in cui l'antibiotico deve o non deve essere usato e riporta alcune indicazioni su come sceglierlo.

Ai proprietari vengono fornite indicazioni sul foglietto illustrativo e sull’importanza di rispettare le istruzioni d’uso.

E' possibile in questa sezione scaricare l'opuscolo: Uso corretto degli antibiotici negli animali da compagnia.

Consulta le notizie di Cani, gatti e ...

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Cani, gatti e ...

Data di pubblicazione: 29 gennaio 2015, ultimo aggiornamento 29 gennaio 2015

Documentazione

Opuscoli e Poster