immagine raffigurante una nave

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 3 del 5 gennaio 2015 il Decreto dirigenziale 14 novembre 2014, con cui è stata indetta la revisione generale delle autorizzazioni all'imbarco quale medico di bordo e degli attestati di iscrizione nell'elenco dei medici di bordo supplenti rilasciati dal 1° gennaio 2008 al 31 dicembre 2013.

Possono partecipare alla revisione i medici di bordo autorizzati e i medici di bordo supplenti iscritti anche prima del 31 dicembre 2004 che non avessero effettuato le revisioni quinquennali indette nel 2004, nel 2009 e nel 2012.

Per l'ammissione alla revisione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana
  • godimento dei diritti politici
  • idoneità fisica di cui al regio decreto-legge 14 dicembre 1933, n. 1773 e successive modificazioni
  • iscrizione nell'albo professionale dell'ordine dei medici chirurghi (per il personale di ruolo dello Stato non è richiesto tale requisito
  • non aver riportato condanna penale che abbia per effetto la sospensione dall'esercizio della professione.

La domanda deve essere presentata direttamente o spedita a mezzo raccomandata, con avviso di ricevimento, o mediante invio da casella di posta elettronica certificata all'indirizzo PEC dgprev@postacert.sanita.it al Ministero della Salute - Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria - Ufficio 03 - Via Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma, entro 180 giorni dal giorno successivo a quello di pubblicazione del decreto in Gazzetta.

Data di pubblicazione: 13 gennaio 2015, ultimo aggiornamento 20 aprile 2015

Documentazione

Opuscoli e Poster