immagine raffigurante giovani sorridenti in cerchio

Dal 16 al 18 dicembre 2014 si è svolta a Venezia la Conferenza Internazionale La salute mentale dei giovani: dalla continuità delle psicopatologie alla continuità delle cure.

L’evento rientra tra le attività inserite nel semestre di Presidenza italiano nel campo della Salute ed è stato sponsorizzato, oltre che dal Ministero della Salute, dalla DGSANCO della Commissione Europea, dall’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico S.Giovanni di Dio di Brescia, dall’Associazione Europea di Psichiatria e dalla Regione Veneto.

Con la attiva partecipazione di alcune delle più importanti Società scientifiche, Università e associazioni di professionisti e utenti che seguono gli aspetti della salute mentale degli adolescenti e dei giovani, in Europa e nel Mondo, il Convegno ha fatto il punto sulla situazione dei Servizi di salute e delle attività di prevenzione diagnosi e cura dedicate a questa particolare fascia di età.

In particolare è stata messa in rilievo la necessità di assicurare la continuità di cura tra i servizi di salute mentale degli adolescenti e dei giovani e quelli degli adulti, in un confronto a tutto campo sulle politiche e sulle strategie adottate nei Paesi dell’Unione Europea e in altri contesti regionali.

Leggi Le raccomandazioni finali della Conferenza.

 

Data di pubblicazione: 24 dicembre 2014, ultimo aggiornamento 12 gennaio 2015