immagine donna in gravidanza

Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha presentato presso l’Auditorium del Ministero di Lungotevere Ripa i progetti scientifici e le campagne di comunicazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) dedicate ai temi “Farmaci e gravidanza” e “Farmaci e pediatria”.

Sono intervenuti alla conferenza di presentazione il Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Aifa prof. Sergio Pecorelli e il Direttore Generale dell’Aifa prof. Luca Pani.

Si tratta di due imponenti progetti scientifici di revisione della letteratura internazionale sull’impiego dei farmaci nelle donne – prima del concepimento, in gravidanza e durante l’allattamento al seno – e nella popolazione pediatrica, e due campagne di comunicazione dedicate che ne diffonderanno in modo capillare i contenuti.

“Ho condiviso pienamente i due progetti dell’AIFA – ha affermato il Ministro Lorenzin – perché sono convinta della necessità di accrescere la conoscenza della popolazione generale e degli operatori sanitari su temi così importanti come la salute delle mamme e dei bambini. Credo sia estremamente utile informare in modo corretto ma semplice, con strumenti dedicati come l’opuscolo “Farmaci e gravidanza”, anche chi non ha competenze specifiche in materia. La gravidanza – ha aggiunto il Ministro – è una condizione naturale, ma è anche una fase della vita caratterizzata da straordinarie trasformazioni. È quindi fondamentale che le donne affrontino con maggiore consapevolezza questi momenti. Oggi i cittadini sono bombardati da informazioni provenienti da fonti non sempre qualificate, e hanno persino a disposizione strumenti per l’autodiagnosi, ma ciò non si traduce in una maggiore conoscenza; anzi, spesso, il diluvio informativo ingenera disinformazione e confusione. Per tali ragioni plaudo alle iniziative scientifiche e comunicative dell’AIFA, che arricchiscono il panorama delle conoscenze e consentono di divulgare informazioni certificate e aggiornate, non solo per specialisti della materia ma per tutti i cittadini”.

La campagna dedicata all’impiego dei farmaci in gravidanza nasce dall’esigenza di informare la popolazione generale e gli operatori sanitari sull’importanza che un uso corretto e appropriato del farmaco riveste in gravidanza per tutelare la salute del bambino e della mamma, consentendo il mantenimento o il recupero dello stato di salute.

La campagna parte contemporaneamente alla pubblicazione del sito www. farmaciegravidanza.gov.it, con oltre 400 schede sui farmaci e le patologie più frequenti in gravidanza.

La Campagna di comunicazione sull’impiego dei farmaci in età pediatrica è un progetto scientifico e sociale che mira a diffondere informazioni certificate e corrette sull’impiego dei farmaci in questa delicata fascia di popolazione e orientare le scelte prescrittive verso il maggior grado possibile di appropriatezza.

L'AIFA ricorda che:

  • il 70% dei farmaci somministrati ai bambini è utilizzato off label, cioè fuori indicazione
  • I bambini non sono piccoli adulti e per loro “il senso della misura” non basta: non somministriamogli farmaci per adulti modificandone arbitrariamente i dosaggi
  • La partecipazione volontaria di bambini e adolescenti alle sperimentazioni cliniche è l’unica strada per garantire dei farmaci “su misura” per loro.

Consulta Agenzia Italiana del Farmaco

Data di pubblicazione: 28 maggio 2014, ultimo aggiornamento 28 maggio 2014

Documentazione

Opuscoli e Poster