In seguito all’attivazione del programma di qualificazione, condotto con INAIL, in continuità e perfezionamento del programma CCM 2011 in base al DM 14 maggio 1996, è stata verificata la completezza delle informazioni riguardanti i laboratori della Lista 3, creata a febbraio (vedi news 24 febbraio 2014), che non avevano completato la fase di iscrizione al Circuito 2014.

La Lista 3 è stata pertanto eliminata ed è stato aggiornato l’elenco dei laboratori ammessi alla partecipazione (Lista 2).

Considerate le diverse tempistiche legate all’organizzazione delle macro aree regionali, la fase di distribuzione ed analisi dei campioni, a discrezione delle Autorità locali, potrà precedere o seguire  il sopralluogo in sede.

Al termine del circuito, previsto entro l’anno, il sito verrà nuovamente aggiornato con l’integrazione, nella Lista, 1 dei laboratori accreditati e verranno indicate le modalità per poter efficacemente presentare nuove domande di partecipazione, anche in base agli sviluppi dell’Accordo Stato/Regioni, in itinere. Quest’ultimo cadenzerà e porterà a regime l’organizzazione del processo di qualificazione.

Per il futuro, si anticipa che, in attesa del citato Accordo, eventuali ulteriori laboratori che presenteranno documentazione relativa al possesso di accreditamento ACCREDIA per specifiche tecniche di analisi per l’amianto e che abbiano partecipato, con risultati positivi, a programmi di intercalibrazione riconosciuti in sede europea o internazionale, verranno, previa verifica, inseriti nella Lista 1 dei laboratori accreditati in attesa di partecipare ai successivi programmi nazionali.

Per eventuali comunicazioni ci si potrà rivolgere ai seguenti indirizzi:

Consulta le notizie di Sicurezza chimica

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Sicurezza chimica

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 22 maggio 2014, ultimo aggiornamento 22 maggio 2014