Immagine raffigurante degli operatori sanitari

Il Ministero della salute, Dipartimento della sanità pubblica e dell’innovazione, nell’ambito delle iniziative promosse in materia di odontoiatria, ha definito atti di indirizzo di natura clinica e relativi all’appropriato uso di attrezzature e materiali di comune impiego in ambito odontoiatrico.

Il 20 marzo 2014, in occasione della ventunesima edizione della Giornata Mondiale della Salute Orale, nell'Auditorium del Ministero della salute di Lungotevere Ripa 1, Roma, è stato presentato il documento Raccomandazioni cliniche in odontostomatologia.
Il lavoro è stato realizzato grazie al particolare contributo dei rappresentanti di tutte le Società scientifiche del mondo odontoiatrico coordinate dal Comitato Intersocetario di Coordinamento delle Associazioni Odontostomatologiche Italiane (CIC), sotto la supervisione della Commissione Albo degli Odontoiatri (CAO) della  Federazione Nazionale Ordini Medici Chirurghi e Odontoiatri (FNOMCeO).

Alla stesura delle raccomandazioni hanno partecipato rappresentanti del Collegio dei docenti di odontoiatria, delle Associazioni professionali odontoiatriche - Associazione Nazionale Dentisti Italiani (ANDI) e Associazione Italiana Odontoiatri (AIO) - e del Sindacato Unico Medicina Ambulatoriale Italiana (SUMAI).

Obiettivo principale è quello di riunire in un unico testo la definizione di approcci terapeutici chiari e basati su dati scientifici, in un quadro tecnico di riferimento professionale condiviso a livello nazionale e nell'ottica della tutela della salute del cittadino paziente. Tutto ciò per consentire all’operatore sanitario la migliore risposta ai bisogni di salute orale non solo sulla base della propria individuale scienza e coscienza e per facilitare una maggiore condivisione delle finalità terapeutiche tra professionista e paziente.

Il documento intende fornire indicazioni per la realizzazione di percorsi terapeutici che tengano conto delle necessità specifiche del paziente e dell’opportunità di personalizzazione dei trattamenti individuali, anche con l’obiettivo di ridurre progressivamente le diversità della qualità dell’offerta di prestazioni odontoiatriche esistente sia in regime di SSN che di libera professione.

Queste le tematiche trattate nel documento:

  • odontoiatria pediatrica
  • odontoiatria restaurativa
  • endodonzia
  • parodontologia
  • chirurgia orale
  • implantologia orale
  • gnatologia
  • odontoiatria protesica
  • ortognatodonzia
  • odontoiatria speciale
  • medicina orale
  • odontoiatria protesica di riabilitazione post-oncologica.

Consulta il documento Raccomandazioni cliniche in odontostomatologia

Data di pubblicazione: 20 marzo 2014, ultimo aggiornamento 20 marzo 2014

Consulta le notizie di Salute dei denti e della bocca

Vai all'archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Salute dei denti e della bocca