E' attiva da giugno, in via sperimentale, la Banca Dati Centrale per i medicinali veterinari.

La fase sperimentale utilizza il modello e le regole di alimentazione della Banca dati centrale già consolidati per il settore umano, opportunamente adattati per tener conto delle specificità dei medicinali veterinari, al fine di disporre di un quadro organico della distribuzione e del potenziale utilizzo di questi medicinali sul territorio nazionale.

Possono partecipare alla sperimentazione su base volontaria i produttori e i distributori intermedi di medicinali ad uso veterinario, che siano o meno anche produttori e i distributori intermedi di medicinali ad uso umano.

Per informazioni, consulta la pagina dedicata alla "Sperimentazione tracciabilità farmaci veterinari".

Data di pubblicazione: 10 giugno 2013, ultimo aggiornamento 10 giugno 2013