Nell’aprile 2013 sono stati segnalati due focolai internazionali di Epatite A, il primo che coinvolgeva pazienti dei Paesi Nord-Europei (cluster presumibilmente legato al consumo di frutti di bosco congelati di importazione extra-EU), il secondo turisti di rientro dall’Egitto.

Negli ultimi mesi, inoltre, è stato rilevato un importante incremento, rispetto agli anni precedenti, dei casi di epatite A in Italia.

Alla luce di tale incremento dei casi nel nostro Paese e delle due epidemie che stanno coinvolgendo altri Paesi europei, il Ministero della salute ha predisposto la Circolare 23 maggio 2013 per rafforzare la sorveglianza dell’Epatite virale A ed avviare indagini sul territorio nazionale finalizzate ad identificare sia l’esistenza di possibili casi autoctoni correlati che, eventualmente, le potenziali fonti di infezione.

Leggi le domande e risposte più frequenti sull'Epatite A.

Data di pubblicazione: 23 maggio 2013, ultimo aggiornamento 20 giugno 2013

Documentazione

Opuscoli e Poster