Centri di cure palliative e terapia del dolore

Due mappe dell’Italia, divise per regioni, con tutte le strutture per le cure palliative e per la terapia del dolore a portata di un clic.; ed inoltre la possibilità di aprire, per ogni struttura, una scheda anagrafica con i riferimenti necessari ai cittadini, dai responsabili, ai posti letto, agli indirizzi, ai telefoni.

Da oggi è, infatti, disponibile on-line su questo portale, a disposizione di chiunque ne abbia interesse, una completa mappatura delle reti dei servizi regionali: i dati, relativi a ben 500 strutture sanitarie, sono stati raccolti, verificati e collazionati dalla Direzione generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali su fonti differenziate, in primis la Direzione generale del sistema informativo e statistico sanitario, e successivamente sono stati validati ed aggiornati dagli assessorati regionali in stretto contatto con gli uffici ministeriali.

Come sottolineato dal Ministro della salute Beatrice Lorenzin "bisogna capire i motivi per cui alcune regioni non hanno attuato l'impegno assunto per le cure palliative, la terapia del dolore e l'assistenza domiciliare, quali sono i problemi incontrati e cercare di risolverli insieme. Di questo discuterò con la Conferenza Stato-Regioni e con gli assessori alla sanità".

Con la pubblicazione delle reti e l’attivazione del numero telefonico si completa così la Campagna di comunicazione del Ministero della Salute sulle cure palliative e la terapia del dolore che segue il lancio dei prodotti editoriali.

L’immagine di questi ultimi è una casa di parole e di colori che richiama un abbraccio di umanità nelle cure a domicilio e negli hospice: sull’immagine sono stati declinati uno spot, una locandina ed un opuscolo informativo che illustra le norme sull’accesso alle cure e sulle terapie nell’ambito dei livelli essenziali di assistenza in un contesto di rispetto della dignità, di adeguate risposte al bisogno di salute e di appropriatezza nelle fasi della malattia. 

Il messaggio della campagna è valoriale; l’approccio è rassicurante, parla di vita e non di morte, di sostegno, di continuità delle cure e di dignità; il claim “Non più soli nel dolore” ben rappresenta la dimensione della “rete” e la coralità dei soggetti che operano nella rete. Il tema della doppia anima delle cure palliative, fatte di “calore umano e scienza medica” è poi raccolto nel sommario del messaggio a rimarcare l’umanità e l’accoglienza. La casa, infine, porta con sé i concetti di famiglia, di rifugio, di quotidianità, valori positivi che rimandano ad una visione di malattia e di sofferenze sopportate con dignità.

Spot, manifesto e opuscolo sono distribuiti a livello nazionale e dalle regioni; sono anche scaricabili direttamente dal portale del Ministero in formato elettronico, con esecutivi diversificati pronti per la personalizzazione.

Questi i dati in sintesi delle strutture presenti sul territorio:

 HOSPICE CURE PALLIATIVECENTRI TERAPIA DEL DOLORE 
TOSCANA1828 
VENETO2140 
CAMPANIA78 
CALABRIA186 
PIEMONTE1329 
LOMBARDIA  7023 
FRIULI V. GIULIA816 
SICILIA109 
UMBRIA38 
EMILIA ROMAGNA2226 
BASILICATA86 
LAZIO2648 
MOLISE13 
SARDEGNA89 
ABRUZZO66 
VALLE D'AOSTA11 
LIGURIA67 
PUGLIA70 
MARCHE75 
TRENTINO A. ADIGE43 
 264281545

Dati aggiornati al 1 giugno 2013.


Consulta:

Data di pubblicazione: 30 maggio 2013, ultimo aggiornamento 30 maggio 2013