Alimenti vegetali e materiali a contatto con gli alimenti, controlli degli USMAF

Immagine raffigurante un trasferimento di container
Icona rotelline ingranaggi

Cosa facciamo


Eseguiamo i controlli ufficiali in frontiera su alimenti di origine non animale e MOCA (materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti), i controlli su alimenti vegetali surgelati da Paesi terzi. I controlli aumentano in caso di particolari restrizioni di emergenza



Icona mela

Perché è utile alla tua salute


I prodotti vegetali di importazione, provenienti da paesi extraUE, devono rispondere ai requisiti igienico-sanitari previsti a livello nazionale ed europeo: sicurezza degli alimenti di origine non animale, MOCA (materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti), e degli alimenti surgelati provenienti da Paesi terzi



Icona diagramma a barre

In cifre


I dati del 2014: partite controllate 135.649 respingimenti 329



Icona omino davanti al PC

Come puoi conoscere i risultati


Le procedure per i controlli sono pubblicate sul portale del Ministero e garantiscono l'uniformità dei controlli in frontiera da parte degli Uffici di Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera (USMAF). I risultati dei controlli e anche l'elenco degli stabilimenti extraUE di prodotti surgelati di origine vegetale riconosciuti idonei sono pubblicati nel portale del Ministero



Icona operatore medico

Com'è utile agli operatori e alle imprese


I controlli vengono svolti in maniera uniforme presso tutti gli USMAF e il DCE/NOS (Documento comune di entrata/Nulla osta sanitario) viene rilasciato in base al Regolamento (CE) 882/2004, le partite risultano conformi su tutto il territorio europeo. Gli operatori sono più garantiti con gli stabilimenti autorizzati


Data di pubblicazione: 8 aprile 2014, ultimo aggiornamento 1 aprile 2015