Mangimi

Immagine raffigurante del mangime
Icona rotelline ingranaggi

Cosa facciamo


Programmiamo e assicuriamo la vigilanza e il controllo sui mangimi, per garantire la salubrità dei prodotti di origine animale destinati al consumo umano e la salute degli animali. La vigilanza ispettiva e il campionamento ufficiale dei mangimi viene svolta su tutte le imprese del settore dei mangimi quali: produzione primaria, allevamenti, mangimifici per animali da reddito e pet, distributori, industrie alimentari che forniscono sottoprodotti all'alimentazione animale, trasportatori di mangimi. Le attività sono disciplinate dal Piano nazionale di controllo ufficiale sull'alimentazione degli animali (PNAA)



Icona mela

Perché è utile alla tua salute


I mangimi nazionali e importati vengono controllati a campione lungo l'intera filiera, e le imprese del settore dei mangimi ricevono ispezioni e audit per la verifica dei requisiti sanitari. Il PNAA contribuisce ad assicurare un elevato livello di protezione della salute umana, animale e dell'ambiente attraverso la sicurezza dei mangimi



Icona diagramma a barre

In cifre


Nel corso dell'anno 2013, sono state rendicontate 29.619 ispezioni (circa 1500 in più rispetto all'anno precedente) e 10.719 campioni ufficiali di mangimi.
132 ulteriori campioni sono stati prelevati su sospetto di irregolarità.
451 campioni ufficiali di mais e prodotti derivati sono stati prelevati per l’attività di extra piano Micotossine



Icona omino davanti al PC

Come puoi conoscere i risultati


Relazione controlli effettuati ai sensi del PNAA 2013



Icona operatore medico

Com'è utile agli operatori e alle imprese


Garantire il rispetto della normativa, generando un sentimento di fiducia nell'utilizzatore dei mangimi e nel consumatore. Viene inoltre garantito un mercato leale e libero dei mangimi sul territorio dell'Unione Europea e il sistema di controllo permette agli operatori interessati all'esport di guadagnare credibilità presso l'autorità competente del Paese Terzo


Data di pubblicazione: 8 aprile 2014, ultimo aggiornamento 27 marzo 2015