Versione stampabile     Versione stampabile


La proceduraLa procedura

Il medico responsabile del centro trapianti, o della struttura ematologica ospedaliera, o del centro di raccolta, o della banca del sangue di cordone ombelicale, deve presentare un'istanza per ricevere l'autorizzazione all'importazione o all'esportazione di sangue, emocomponenti o cellule staminali emopoietiche. Il Ministero della salute, esaminata la documentazione, rilascia la relativa autorizzazione, anticipandola via fax.
Nel caso in cui le CSE non risultino completamente conformi ai requisiti di sicurezza previsti dalla normativa vigente per ottenere il rilascio dell'autorizzazione da parte del Ministero è necessario produrre la documentazione relativa al motivo della deroga, l'accettazione da parte della struttura ricevente e il consenso informato del ricevente stesso.


Chi può richiederloChi può richiederlo

  • Centri di trapianto
  • Centri di raccolta
  • Banche del Sangue del Cordone Ombelicale (SCO)

Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

Per presentare la domanda sono utilizzati i moduli, elaborati con il Registro nazionale di Genova (IBMDR) e scaricabili nell'area riservata dai professionisti abilitati, contenenti le seguenti informazioni:

  • generalità del ricevente per il quale le CSE sono richieste e la patologia da cui è affetto;
  • identificazione del donatore o dell'unità di CSE richiesta;
  • indicazione del tipo di CSE (midollari, periferiche o cordonali);
  • indicazione della struttura presso la quale le CSE sono state raccolte e conservate;
  • nazione e struttura di destinazione;
  • attestazione da parte dell'IBMDR che il Centro Trapianti estero sia riconosciuto nel circuito WMDA;
  • attestazione da parte del Centro Trapianti di essere autorizzato dalla rispettiva Autorità competente nazionale e di operare in conformità alle normative e agli standard nazionali ed internazionali;
  • data del trasporto;
  • modalità di conservazione;
  • mezzo e modalità di trasporto;
  • identificazione del corriere;
  • piano di viaggio del corriere e frontiera di passaggio;
  • esito dei test sierologici e molecolari per la ricerca di agenti infettivi previsti dalla normativa vigente per i donatori di sangue e dal decreto legislativo 25 gennaio 2010, n. 16;
  • esito dei test genetici a conferma della compatibilità tra donatore e ricevente.

Moduli e linee guidaModuli e linee guida


Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta

  • Posta tradizionale
    Ufficio destinatario: Direzione Generale della Prevenzione sanitaria (DGPRE) - Ufficio 7 - Trapianti, sangue e emocomponenti
    Indirizzo destinatario: Viale Giorgio Ribotta, 5 00144 - Roma
    Istruzioni aggiuntive: Fax: 06-59943920
  • PEC
    Indirizzo di PEC: dgprev@postacert.sanita.it
    Oggetto: STRA-IES-STA
    Istruzioni aggiuntive: Allegare copia del documento di identità del richiedente se la casella è intestata alla struttura.
    Inserire in copia i seguenti indirizzi email:
    s.spano@sanita.it
    mr.tamburrini@sanita.it
    m.meta@sanita.it
    am.littera@sanita.it
    e.pepiciello@sanita.it
    a.corea@sanita.it
    c.farfusola@sanita.it
  • E-Mail
    Indirizzo email destinatario: dgprev@postacert.sanita.it
    Oggetto: STRA-IES-STA
    Istruzioni aggiuntive: Questo canale può essere usato se i documenti allegati sono firmati elettronicamente o corredati da copia del documento di identità del presentatore.
    Inserire in copia i seguenti indirizzi email:
    s.spano@sanita.it
    mr.tamburrini@sanita.it
    m.meta@sanita.it
    am.littera@sanita.it
    e.pepiciello@sanita.it
    a.corea@sanita.it
    c.farfusola@sanita.it

Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

Entro la data, comunicata, di partenza o di arrivo dell'unità


Quanto costaQuanto costa

Non è previsto il pagamento di alcuna tariffa


Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

  • Posta tradizionale
  • Posta elettronica certificata

Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

Non è prevista la pubblicazione dell'esito


NormativaNormativa

  • Decreto legislativo Decreto Legislativo 6 novembre 2007, n. 191  recante "Attuazione della direttiva 2004/23/CE sulla definizione delle norme di qualità e di sicurezza per la donazione, l'approvvigionamento, il controllo, la lavorazione, la conservazione, lo stoccaggio e la distribuzione di tessuti e cellule umani" (art 9)
  • Decreto 10 ottobre 2012 modalità per l'esportazione o l'importazione di tessuti, cellule e cellule riproduttive umani destinati ad applicazioni sull'uomo ( GU serie generale n. 15 del 18/01/2013).


Consulta il Trovanormesalute



ContattiContatti

  • Nominativo: Maria Rita Tamburrini
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 5 00144 Roma
    Telefono: 06 59943198
    Email: mr.tamburrini@sanita.it
    Calendario disponibilità:dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 16.00
  • Nominativo: Stefano Spanò
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 5 00144 Roma
    Telefono: 06 59943715
    Email: s.spano@sanita.it
    Calendario disponibilità:dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 16.00

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Direzione Generale della Prevenzione sanitaria (DGPRE)
Ufficio 7 - Trapianti, sangue e emocomponenti

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ


TemiAree e siti tematici


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio



Data ultimo aggiornamento: 10 settembre 2014