Versione stampabile     Versione stampabile


La proceduraLa procedura

L’Ufficio Centrale Stupefacenti rilascia l’autorizzazione  all’acquisto e detenzione di sostanze stupefacenti e psicotrope comprese nelle Tabelle del DPR 309/90, come  modificate dal DL 36 del 20 marzo 2014, ai laboratori privati che effettuano accertamenti analitici per conto dell’autorità giudiziari, accertamenti di assenza di tossicodipendenza oppure analisi tossicologiche per conto dei privati

 


Chi può richiederloChi può richiederlo

Laboratori privati già autorizzati all’esercizio di laboratorio di analisi dalla Regione/Asl.

Sono esclusi i laboratori operanti per aziende farmaceutiche che eseguono le sperimentazioni in vitro o in vivo su animali nell’ambito dei necessari controlli e verifiche ai fini dell’autorizzazione all’immissione in commercio dei farmaci, in quanto tali attività sono ricomprese nell’autorizzazione all’impiego ai sensi degli artt. 17 e 36 del DPR 309/90.


Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

Gli elementi necessari alla presentazione della domanda sono indicati nel Modello Richiesta di approvvigionamento di sostanze stupefacenti o psicotrope per ricerca scientifica e sperimentale


Moduli e linee guidaModuli e linee guida

  • Richiesta di approvvigionamento di sostanze stupefacenti o psicotrope per uso scientifico (formato doc, formato odt)

Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta

  • Posta tradizionale
    Ufficio destinatario: Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del servizio Farmaceutico (DGDMF) - Ufficio 7 - Ufficio Centrale Stupefacenti
    Indirizzo destinatario: Viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma
  • PEC
    Indirizzo di PEC: dgfdm@postacert.sanita.it
    Oggetto: STP-US-LB: Laboratori Privati .-Richiesta Autorizzazione scopo scientifico-sperimentale DPR 309/90 e smi Art.49
    Istruzioni aggiuntive: Se la casella elettronica certificata è aziendale allegare copia del documento di identità del presentatore

Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

Entro  90 giorni dalla data di arrivo della richiesta.
I tempi si interrompono in caso di richiesta di integrazioni da parte dell’UCS


Quanto costaQuanto costa

Tariffa: € 22,10 (solo in caso di acquisto da fornitore estero)

Marca da bollo: € 16,00 (da apporre nella domanda)


Modalità di pagamento

  • Bollettino Postale
    N.ro Conto Corrente: 1005116734
    Intestatario del C/C: Tesoreria Provinciale di Viterbo
    Causale: tariffa dovuta per il permesso di importazione di sostanze stupefacenti o psicotrope
    Ulteriori istruzioni: Solo in caso di acquisto da fornitore estero

Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

  • Posta tradizionale

Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

Non è prevista la pubblicazione dell'esito


NormativaNormativa

  • Decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990 , n. 309
    Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza, art. 49


 


Consulta il Trovanormesalute



ContattiContatti

  • Nominativo: Daniela Cappellini
    Indirizzo: : Viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma
    Telefono: 06 5994 3527
    Email: d.cappellini@sanita.it
  • Nominativo: Valentina Prosposito
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma
    Telefono: 06 5994 29098
    Email: v.prosposito@sanita.it

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del servizio Farmaceutico (DGDMF)
Ufficio 7 - Ufficio Centrale Stupefacenti

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ


TemiAree e siti tematici


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio



Data ultimo aggiornamento: 14 luglio 2015