Versione stampabile     Versione stampabile


La proceduraLa procedura

Per l'iscrizione negli elenchi della Gente di Mare (lavoratori del settore marittimo), è necessario richiedere, tra l'altro, alle Unità Territoriali degli  Uffici di Sanità Marittima Aerea e di Frontiera  e dei servizi territoriali per l’assistenza sanitaria al personale navigante (USMAF SASN) , un certificato medico che attesti l'idoneità psico-fisica a svolgere l'attività lavorativa a bordo delle navi. Il medico dell'Ufficio di Sanità Marittima Aerea e di Frontiera (Medico di porto/aeroporto), sulla base di accertamenti clinici da effettuarsi presso strutture pubbliche, ed a seguito di una visita medica, rivolta a verificare il possesso dei requisiti psico-fisici minimi richiesti dalla normativa in vigore, rilascerà, in caso favorevole, il certificato medico d'idoneità.
In caso di esito sfavorevole della visita medica, sarà rilasciato un certificato di non idoneità psico-fisica per lo svolgimento di attività lavorativa a bordo di navi.
Il certificato medico rilasciato dal Medico di porto/aeroporto è altresì necessario per lo svolgimento di altre attività lavorative nel settore portuale, quali l’ormeggiatore, il pilota portuale, il sommozzatore, il pescatore subacqueo professionista , il chimico di porto, per le quali è indispensabile l'iscrizione nei relativi registri professionali tenuti presso le Capitanerie di Porto; per l’iscrizione al primo anno dell’Istituto Nautico il certificato di idoneità psicofisica viene rilasciato “ad uso scolastico”.


Chi può richiederloChi può richiederlo

Tutti i cittadini  che intendano svolgere attività lavorative nel settore marittimo e portuale ed i ragazzi che intendono frequentare l'Istituto Nautico


Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

La richiesta di visita medica avviene tramite la compilazione, da parte dell'utente, di un apposito modulo fornito al momento dell'arrivo nell' ambulatorio dell’Unità Territoriale dell’USMAF-SASN. Il modulo, compilato in Ufficio alla presenza del Medico o del personale tecnico, prevede la raccolta dei dati anagrafici dell'utente stesso, nonché la compilazione di un questionario anamnestico.
I dati del richiedente vengono verificati mediante documento di identità e registrati, previo consenso al trattamento ed alla comunicazione dei dati sull'applicativo NSIS-USMAF-
In caso di minore, la richiesta deve essere effettuata dai genitori o dagli esercenti la facoltà genitoriale.
Dopo la visita medica viene rilasciata apposita certificazione a firma del Medico di Porto/Aeroporto.

  • Richiesta di visita medica
  • Dati anagrafici e anamnestici dell'utente ed  indicazione della tipologia di attività per la quale è richiesta la visita medica
  • Documento di riconoscimento valido; in caso di minore, la richiesta deve essere effettuata dai genitori o dagli esercenti la facoltà genitoriale
  • Autorizzazione al trattamento dei dati personali
  • Esami ematochimici  e strumentali*
    N.B.: Se già eseguiti dal richiedente e se non ci sono state variazioni cliniche - diagnostiche, possono essere esibiti esami con data di esecuzione  non superiore ai sei mesi
  • Esami ematochimici*
    • Gruppo sanguigno, fattore Rh
    • Emocromo completo con formula
    • Glicemia
    • Azotemia
    • Creatininemia
    • ALT, AST, GGT
    • Esame urine completo
    • Intradermoreazione di Mantoux/Tine test oppure test Quantiferon
  • Esami strumentali*
    • Elettrocardiogramma

* Può comunque essere richiesta una integrazione di tali esami qualora il medico all'atto della visita lo dovesse ritenere opportuno
N.B.: Le certificazioni sanitarie rilasciate da una pubblica amministrazione hanno una validità di tre mesi.


ModuliModuli


Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta

  • Consegna a mano
    Indirizzo: USMAF - SASN in cui si richiede il servizio
    Calendario di apertura: Vedere orari di apertura e di servizio dei singoli USMAF SASN e delle rispettive Unità territoriali nella mappa degli USMAF SASN
    Per appuntamento: SI

Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

Il certificato viene rilasciato alla fine della visita medica


Quanto costaQuanto costa

Tariffa: Euro 30,00 su C.C. intestato all'Unità territoriale dell'USMAF SASN che effettua la prestazione

Marca da bollo: NO


Modalità di pagamento

  • Bollettino Postale
    N.ro Conto Corrente: Consultare l'Unità Territoriale dell'USMAF SASN presso cui viene effettuata la visita
    Intestatario del C/C: USMAF SASN/Unità territoriale che effettua la prestazione
    Causale: Servizio richiesto (VISITA MEDICA PER IDONEITA' LAVORATIVA)

Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

  • Consegna a mano
    Indirizzo: USMAF - SASN in cui si richiede il servizio
    Calendario di apertura: Consultare l'USMAF/Unità territoriale presso cui è stata effettuata la visita
    Per appuntamento

Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

Non è prevista la pubblicazione dell'esito


NormativaNormativa

  • R.D.L. 14 Dicembre 1933 n. 1773 e successive modifiche ed integrazioni 'Accertamento dell'idonietà fisica della gente di mare di prima categoria'
  • Codice della navigazione R.D. 30 marzo 1942, n. 327, e smi
  • Codice della navigazione R.D. 30 marzo 1942, n. 327 art.68, e smi
  • D.M. 13 gennaio 1979 Istituzione della categoria dei sommozzatori in servizio locale
  • D.M. 21 dicembre 1981 Requisiti fisici e psichici dei piloti dei porti
  • D.M. 20 ottobre 1986 Disciplina della pesca subacquea professionale
  • Circolare del Ministero dei Trasporti n. DEM/3 1160 del 1999 (Disciplina dell'attività del Chimico di porto)
  • D.P.R. 445/2000 art. 41 Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa e successive modifiche ed integrazioni
  • Decreto Legislativo 26 maggio 2000, n. 187 "Attuazione della direttiva 97/43/Euratom in materia di protezione sanitaria delle persone contro i pericoli delle radiazioni ionizzanti connesse ad esposizioni mediche
  • Decreto 19 dicembre 2012 Aggiornamento degli importi delle tariffe e dei diritti spettanti al Ministero della salute per le prestazioni rese a richiesta ed utilità dei soggetti (G.U. Serie Generale, n. 38 del 14 febbraio 2013)
  • DECRETO LEGISLATIVO 27 maggio 2005, n.108 Attuazione della direttiva 1999/63/CE relativa all'accordo sull'organizzazione dell'orario di lavoro della gente di mare, concluso dall'Associazione armatori della Comunità europea (ECSA) e dalla Federazione dei sindacati dei trasportatori dell'Unione europea (FST).
  • Circolare Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali n.0035984 del 6 agosto 2009
  • DPR 30 aprile 2010, n. 114 Regolamento recante modifiche al regio decreto-legge 14 dicembre 1933, n. 1773, convertito dalla legge 22 gennaio 1934, n. 244, concernente i requisiti visivi degli aspiranti alla iscrizione nelle matricole della gente di mare
  • Convenzione internazionale sugli Standard di addestramento, Certificazione e Tenuta della guardia per i marittimi IMO STCW 1978/1995 nella sua versione aggiornata a Manila 2010, cui l’Italia ha aderito con la legge 21 novembre 1985, n.739, che prevede determinati requisiti di formazione per il primo soccorso sanitario e l’assistenza medica a bordo di navi mercantili
  • LEGGE 23 settembre 2013, n. 113 di Ratifica ed esecuzione della Convenzione dell’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL) n. 186 su lavoro marittimo
  • DECRETO LEGISLATIVO 12 maggio 2015, n. 71 Attuazione della direttiva 2012/35/UE, che modifica la direttiva 2008/106/CE, concernente i requisiti minimi di formazione della gente di mare.


Consulta il Trovanormesalute



ContattiContatti

Non sono presenti contatti


ContattiContatti

Consulta la mappa degli USMAF SASN


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Uffici Sanità Marittima Aerea e di Frontiera e dei servizi territoriali per assistenza sanitaria al personale navigante

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ


TemiAree e siti tematici


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio


ContattiCerca l'USMAF SASN più vicino



Data ultimo aggiornamento: 29 agosto 2017