Versione stampabile     Versione stampabile


La proceduraLa procedura

Autorizzazione delle strutture sanitarie pubbliche ad effettuare i corsi di primo soccorso sanitario a bordo di navi mercantili italiane per il conseguimento ed il rinnovo del certificato di addestramento di primo livello (First Aid) e  i corsi di assistenza medica a bordo delle navi mercantili italiane per il conseguimento ed il rinnovo  del certificato di addestramento di secondo livello (Medical Care).

Il procedimento ad istanza di parte è teso ad ottenere l’autorizzazione a svolgere i corsi “ First Aid” e “Medical Care” previsti dalla Convenzione internazionale sugli Standard di addestramento, certificazione e tenuta della guardia per i marittimi (IMO STCW 1978/1995 nella sua versione aggiornata di Manila 2010). Le strutture sanitarie pubbliche interessate ad ottenere tale autorizzazione, devono presentare domanda, in carta semplice conformemente al modello E allegato al DM 16 giugno 2016, a firma del proprio rappresentante legale, per il riconoscimento dell’idoneità della struttura a svolgere per il personale navigante marittimo i corsi di primo soccorso sanitario e i corsi di assistenza medica a bordo di navi mercantili.


Chi può richiederloChi può richiederlo

Istituzioni pubbliche sanitarie (Aziende Sanitarie Locali; Aziende Ospedaliere , Istituti Universitari, Istituti di Ricovero e cura a carattere scientifico).


Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

L’istanza deve contenere l’espresso impegno a svolgere i corsi secondo quanto stabilito dal Decreto 16 giugno 2016 (emanato in attuazione dell’articolo 11 del decreto legislativo 12 maggio 2015, n. 71), in materia di modalità e contenuti dei corsi per il rilascio dei certificati di addestramento per i lavoratori marittimi pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – Serie generale - n. 195 del 22 agosto 2016.

All’istanza, redatta in carta semplice (modello E allegato al DM 16 giugno 2016) devono essere allegati: 

  • copia del regolamento per la disciplina del corso
  • indicazione del Direttore del corso, con funzioni di organizzazione tecnica amministrativa
  • piano dettagliato delle lezioni
  • numero minimo e massimo degli allievi
  • requisiti di ammissione ai corsi
  • specifica dell’obbligo di frequenza delle lezioni teoriche e delle esercitazioni pratiche
  • relazione tecnico – sanitaria sui locali a disposizione per lo svolgimento dei corsi
  • relazione sui reparti e servizi funzionanti della struttura sanitaria ai quali gli allievi potranno accedere per le lezioni e le esercitazioni pratiche
  • elenco dei docenti e loro  curricula vitae
  • elenco del materiale didattico a disposizione degli allievi per le esercitazioni pratiche
  • piano finanziario per l’organizzazione e lo svolgimento dei corsi

ALLEGATO E modello di istanza di autorizzazione a svolgere i corsi DM16062016.pdf


ModuliModuli


Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta

  • Posta tradizionale
    Ufficio destinatario: Ufficio 3 - Coordinamento USMAF - SASN
    Indirizzo destinatario: Viale Giorgio Ribotta 5, 00144 Roma
  • PEC
    Indirizzo di PEC: dgprev@postacert.sanita.it
    Oggetto: SMAF-FPM-FA_MC

Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

Entro 180 giorni dalla ricezione dell’istanza , in caso di istanze corredate da tutta la docuementazione necessaria


Quanto costaQuanto costa

Non è previsto il pagamento di alcuna tariffa


Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

  • Posta elettronica certificata

Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

Non è prevista la pubblicazione dell'esito


NormativaNormativa

  • Convenzione internazionale sugli Standard di addestramento, Certificazione e Tenuta della guardia per i marittimi IMO STCW 1978/1995 nella sua versione aggiornata a Manila 2010, cui l’Italia ha aderito con la legge 21 novembre 1985, n.739, che prevede determinati requisiti di formazione per il primo soccorso sanitario e l’assistenza medica a bordo di navi mercantili
  • LEGGE 23 settembre 2013, n. 113 di Ratifica ed esecuzione della Convenzione dell’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL) n. 186 su lavoro marittimo
  • Decreto Legislativo 12 maggio 2015 n. 71 “Attuazione della direttiva 2012/35/UE, che modifica la direttiva 2008/106/CE, concernente i requisiti minimi di formazione della gente di mare”, Art. 11
  • DM 16 giugno 2016 (G.U. Serie Generale n. 195del 22/08/ 2016)


Consulta il Trovanormesalute



ContattiContatti

  • Nominativo: Irma Rita Guarneri
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta 5, 00144 Roma
    Telefono: 0659943649
    Email: i.guarneri@sanita.it
    Calendario disponibilità:martedì e giovedì, ore 15.00-17.00

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Ufficio 3 - Coordinamento USMAF - SASN

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ


TemiAree e siti tematici


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio


ContattiCerca l'USMAF SASN più vicino



Data ultimo aggiornamento: 26 aprile 2017