Versione stampabile     Versione stampabile


La proceduraLa procedura

Il procedimento è volto ad ottenere l'abilitazione ad esportare verso gli Stati Uniti d'America per stabilimenti produttori di prodotti a base di carne suina tramite l'inserimento in apposita lista autorizzativa. La richieste di inserimento in lista deve essere inviata per il tramite delle Regioni e delle ASL di appartenenza dallo stabilimento che vuole fare richiesta. Gli stabilimenti che intendono fare richiesta dovranno inviare apposita domanda di inserimento in lista corredata di verbale di sopralluogo della ASL che esprime il parere favorevole. Per poter essere autorizzati gli stabilimenti dovranno implementare le procedure di autocontrollo quali SSOP; HACCP e stabilire un piano di campionamento aziendale conforme a quanto richiesto dalle autorità statunitensi in accordo alla normativa 9CFR 430.
Lo stabilimento che presenta tale domanda sarà inserito in una lista di pre iscrizione dove rimarrà per un periodo non inferiore ai tre mesi. Al termine dei tre mesi lo stabilimento inoltrerà sempre per il tramite delle ASL di appartenenza la validazione del piano di autocontrollo . Lo stabilimento sarà pertanto inserito nella lista degli impianti da visitare da parte dell'Ufficio ai fini dell'ottenimento dell'abilitazione all'export USA.
Tale procedimento richiede il versamento di euro 1500 per la visita ispettiva ministeriale.


Chi può richiederloChi può richiederlo

Responsabili degli stabilimenti di trasformazione di prodotti a base di carne suina


Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

  • richiesta di inserimento in lista compilata da parte della ditta interessata
  • verbale di sopralluogo della ASL con parere favorevole
  • Ricevuta originale di versamento di euro 1.500
  • alternativa scelta per controllo listeria monocytogenes (9CFR430) (EPA-CTL)

ModuliModuli


Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta

  • Posta tradizionale
    Ufficio destinatario: Direzione Generale per l'Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione (DGISAN) - Ufficio 2 - Igiene degli alimenti ed esportazione
    Indirizzo destinatario: Viale G. Ribotta 5, 00144 Roma
    Istruzioni aggiuntive: La domanda deve essere presentata alla ASL di appartenenza la quale la inoltra, per il tramite della Regione, al Ministero della Salute
  • PEC
    Indirizzo di PEC: dgsan@postacert.sanita.it
    Oggetto: SAL-STB-ESUCS - Richiesta di inserimento di uno stabilimento nella lista degli impianti abilitati ad esportare verso gli Stati Uniti d'America
    Istruzioni aggiuntive: La domanda deve essere presentata alla ASL di appartenenza la quale la inoltra, per il tramite della Regione, al Ministero della Salute

Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

Al momento del completamento del periodo di preiscrizione di 3 mesi, la ditta interessata completa la documentazione con l'invio del documento di validazione delle procedure HACCP. Dal ricevimento del documento entro 30 giorni viene espletato un sopralluogo ispettivo ministeriale; a seguito dell'esito favorevole dell'ispezione ministeriale la documentazione risulta completa del verbale ispettivo ministeriale e pertanto dalla data del sopralluogo ministeriale decorrono 30 giorni per la comunicazione alle Autorità statuniensi.


Quanto costaQuanto costa

Tariffa: 1500 €


Modalità di pagamento

  • Bollettino Postale
    N.ro Conto Corrente: 11281011
    Intestatario del C/C: Tesoreria dello Stato di Viterbo
    Causale: Iscrizione in lista per l'export negli USA

Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

Non è prevista la comunicazione dell'esito


Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

  • Sito Istituzionale

NormativaNormativa

  • DGISAN 15012 del 14/04/2016;
  • 9 CFR 300;
  • 9 CFR 430


Consulta il Trovanormesalute



ContattiContatti


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Direzione Generale per l'Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione (DGISAN)
Ufficio 2 - Igiene degli alimenti ed esportazione

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ


TemiAree e siti tematici


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio



Data ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2017