Versione stampabile     Versione stampabile


La proceduraLa procedura

Il procedimento è volto ad ottenere l'abilitazione ad esportare verso l'Argentina per stabilimenti produttori di prodotti a base di carne suina e prodotti a base di latte tramite l'inserimento in apposita lista autorizzativa. La richieste di inserimento in lista deve essere inviata per il tramite delle Regioni e delle ASL di appartenenza. Gli stabilimenti che intendono fare richiesta dovranno inviare apposita domanda di inserimento in lista corredata di verbale di sopralluogo della ASL che esprime il parere favorevole.


Chi può richiederloChi può richiederlo

Responsabili degli stabilimenti di trasformazione di prodotti a base di carne suina e prodotti a base di latte


Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

  • richiesta di inserimento in  lista compilata da parte della ditta interessata
  • verbale di sopralluogo della ASL con parere favorevole

ModuliModuli

  • Modulo di domanda per inserimento in lista compilata da parte della ditta interessata (carne suina) (formato doc, formato odt)
  • Modulo di domanda per inserimento in lista compilata da parte della ditta interessata (latte) (formato doc, formato odt)
  • Verbale di sopralluogo (formato pdf)

Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta

  • Posta tradizionale
    Ufficio destinatario: Direzione Generale per l'Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione (DGISAN) - Ufficio 2 - Igiene degli alimenti ed esportazione
    Indirizzo destinatario: Viale G. Ribotta 5, 00144 Roma
    Istruzioni aggiuntive: La domanda deve essere presentata alla ASL di appartenenza la quale la inoltra, per il tramite della Regione, al Ministero della Salute
  • PEC
    Indirizzo di PEC: dgsan@postacert.sanita.it
    Oggetto: SAL-STB-EASPL - Richiesta di inserimento di uno stabilimento nella lista degli impianti abilitati ad esportare verso l'Argentina
    Istruzioni aggiuntive: La domanda deve essere presentata alla ASL di appartenenza la quale la inoltra, per il tramite della Regione, al Ministero della Salute

Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

La domanda completa della documentazione richiesta viene inoltrata alle Autorità argentine entro 30 giorni


Quanto costaQuanto costa

Non è previsto il pagamento di alcuna tariffa


Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

Non è prevista la comunicazione dell'esito


Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

  • Sito Istituzionale

NormativaNormativa

  • Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali. Circolare 23  novembre 2009. Estensione dell''applicazione del Sistema Icarus (allegati 2 e 3)

  • Ministero della Salute. Nota 24 marzo 2011, n. 8842. Adempimenti per la trasmissione della documentazione e per la corretta applicazione delle procedure di abilitazione degli stabilimenti italiani all''esportazione di alimenti


Consulta il Trovanormesalute



ContattiContatti


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Direzione Generale per l'Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione (DGISAN)
Ufficio 2 - Igiene degli alimenti ed esportazione

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ


TemiAree e siti tematici


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio



Data ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2017