Versione stampabile     Versione stampabile


La proceduraLa procedura

Il riconoscimento previsto per coloro che fabbricano additivi per mangimi previsto dall'art.10 comma 1 lettera A del Reg.(CE) 183/2005, è rilasciato dal Ministero della Salute. La domanda di riconoscimento deve essere inviata al Ministero della Salute utilizzando il Modello 2 (domanda di riconoscimento).
Per tali stabilimenti è prevista l’assegnazione, tramite decreto individuale, di un numero di riconoscimento alfanumerico previa ispezione in loco, effettuata dal Ministero della Salute, che dimostri che i requisiti previsti dall’ allegato II del regolamento siano soddisfatti.


Chi può richiederloChi può richiederlo

La persona fisica o giuridica responsabile dello stabilimento.


Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

Il richiedente deve inviare la domanda di riconoscimento (Modello 2) al Ministero della Salute, DGSAF, ufficio 7. La domanda e la documentazione allegata possono essere inviate via pec. La marca da bollo da 16,00 euro deve comunque essere inviata per posta tradizionale.


Moduli e linee guidaModuli e linee guida

  • Domanda di riconoscimento ai sensi dell'art. 10, comma 1 lettera A, (fabbricazione) del regolamento (CE)183/2005 (formato docx)
  • Domanda di riconoscimento ai sensi dell'art. 10, comma 1 lettera A, (fabbricazione) del regolamento (CE)183/2005 (formato odt)

Documentazione da allegareDocumentazione da allegare

  • Documentazione da allegare alla domanda

    Certificato o autocertificazione di iscrizione alla camera di Commercio, Industria e Artigianato

    Planimetria dell'impianto, vidimata dal richiedente, in scala non inferiore a 1:1000;

    Relazione tecnica, sottoscritta dal richiedente, da cui si evince il possesso dei requisiti strutturali, funzionali e procedurali dell'impianto correlati alla produzione effettuata;

    Eventuale piano di monitoraggio delle diossine di cui al Reg.UE 225/2012 e s.m.i, se previsto in relazione agli additivi prodotti;

    Copia del piano aziendale di controllo della qualità;

    Dati anagrafici relativi alla persona qualificata designata quale responsabile della produzione;

    Dati anagrafici relativi alla persona qualificata designata quale responsabile del controllo di qualità;

    N. 1 marca da bollo da 16,00 euro da applicarsi sull'attestato di riconoscimento.

Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta

  • Posta tradizionale
    Ufficio destinatario: Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci veterinari (DGSAF) - Ufficio 7 - Alimentazione animale
    Indirizzo destinatario: via Giorgio Ribotta 5 00144 Roma
  • PEC
    Indirizzo di PEC: dgsa@postacert.sanita.it
    Oggetto: SA-MA-IM1
    Istruzioni aggiuntive: la marca da bollo da 16,00 euro deve essere inviata con posta tradizionale o consegnata direttamente

Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

60 giorni


Quanto costaQuanto costa

Tariffa: euro 650.74

Marca da bollo: n. 1 marca da bollo da euro 16 per il decreto, n.1 marca da bollo apposta sulla domanda di riconoscimento


Modalità di pagamento

  • Bonifico Bancario
    Intestatario del C/C: Ministero della Salute – Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari
    IBAN: IT 49C 01000 03245 348 0 20 2225 00
    Causale: Autorizzazione produzione additivi mangimi
    Ulteriori istruzioni: Code (BIC) per i pagamenti dall’estero: BITAITRR

Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

  • Consegna a mano
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 5 00144 Roma
    Per appuntamento
    Telefono: 06 5994 8961
    Email: l.paoli@sanita.it
  • Posta tradizionale
  • Posta elettronica certificata

Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

Non è prevista la pubblicazione dell'esito


NormativaNormativa

  • Regolamento (CE) 183/2005
  • Regolamento (CE) 1831/2003
  • Linee Guida prot 45950 del Ministero della Salute del 28 Dicembre 2005


Consulta il Trovanormesalute



ContattiContatti

  • Nominativo: Luca Paoli
    Indirizzo: via Giorgio Ribotta 5 00144 Roma
    Telefono: 06 5995 8961
    Email: l.paoli@sanita.it
    Calendario disponibilità:su appuntamento

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci veterinari (DGSAF)
Ufficio 7 - Alimentazione animale

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ


TemiAree e siti tematici


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio



Data ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2017