Versione stampabile     Versione stampabile


La proceduraLa procedura

L’anagrafe dei fondi sanitari è istituita presso il Ministero della salute con il DM del 31 marzo 2008 ed è regolamentata, per le sue funzioni e finalità, dal DM del 27 ottobre 2009.

All’anagrafe si possono iscrivere volontariamente

  • I fondi sanitari integrativi del Servizio sanitario nazionale, istituiti o adeguati ai sensi dell’art. 9 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e successive modificazioni.
  • Gli enti, casse e società di mutuo soccorso aventi esclusivamente fine assistenziale, di cui all’art. 51 comma 2, lettera a) del D.P.R. 917/1986 e successive modificazioni.

L’iscrizione e il rinnovo dell’iscrizione può essere chiesta dal 1° gennaio al 31 luglio di ciascun anno.

L’attestato di iscrizione o di rinnovo dell’iscrizione viene rilasciato dall’ufficio 2 della direzione generale della programmazione sanitaria (DGPROGS), per via telematica, ai fondi sanitari aventi diritto, fra tutti quelli che ne hanno fatto richiesta.

L’attestato ha la validità di un anno, pertanto l’iscrizione deve essere rinnovata annualmente.

L’attestato di iscrizione all’anagrafe permette, annualmente, di beneficiare delle agevolazioni fiscali previste dalla normativa vigente.


Chi può richiederloChi può richiederlo

L’iscrizione o rinnovo dell’iscrizione all’anagrafe viene richiesta dal legale rappresentante dei fondi sanitari:

  • fondi sanitari integrativi del Servizio sanitario nazionale che erogano esclusivamente prestazioni sanitarie non comprese nei livelli essenziali di assistenza (LEA). Tipologia A per l’iscrizione all’anagrafe.
  • enti, casse e società di mutuo soccorso che erogano prestazioni extra LEA, ma anche le prestazioni LEA previste nei loro regolamenti e nomenclatori. Tipologia B per l’iscrizione all’anagrafe.

L’iscrizione ed il rinnovo dell’iscrizione viene richiesta esclusivamente per via telematica attraverso il sistema informativo anagrafe fondi sanitari (SIAF), secondo quanto previsto dall’art. 3, comma 3, del DM 27 ottobre 2009.


Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

Il fondo sanitario che intende iscriversi all’anagrafe deve individuare un referente chiamato “compilatore” che provvederà a:

  • Registrarsi al sistema informativo anagrafe fondi sanitari (SIAF) per acquisire il nome utente e password, seguendo le indicazioni riportate nel “Manuale per accreditamento all’area riservata del portale del Ministero”. Successivamente, il profilo SIAF del compilatore viene abilitato dal Ministero della salute.
    Registrarsi

  • Accedere al SIAF per registrare il fondo sanitario e procedere con la richiesta di iscrizione all’anagrafe, seguendo le indicazioni riportate nel “Manuale Utente Compilatori”.
    Accesso utenti registrati

  • Rinnovare, annualmente, la richiesta di iscrizione all’anagrafe.

  I moduli da compilare annualmente sono:

  • La dichiarazione a firma del legale rappresentante per i fondi sanitari integrativi del servizio sanitario nazionale, istituiti o adeguati ai sensi dell’art. 9 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e successive modificazioni.
  • La certificazione a firma del legale rappresentante per gli enti, casse e società di mutuo soccorso aventi esclusivamente fine assistenziale, di cui all’art. 51 comma 2, lettera a) del D.P.R. 917/1986 e successive modificazioni.

Manuale Accreditamento Area Riservata_2018.pdf
Manuale_Utente_Accreditato_Anno 2018.pdf


Moduli e linee guidaModuli e linee guida

  • Fondi tipologia A dichiarazione a firma del legale rappresentante ODT (formato odt)
  • Fondi tipologia A dichiarazione a firma del legale rappresentante PDF (formato pdf)
  • Fondi tipologia A dichiarazione a firma del legale rappresentante word (formato docx)
  • Fondi tipologia B certificazione a firma del legale rappresentante ODT (formato odt)
  • Fondi tipologia B certificazione a firma del legale rappresentante PDF (formato pdf)
  • Fondi tipologia B certificazione a firma del legale rappresentante word (formato doc)

Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta


Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

La richiesta di iscrizione o di rinnovo dell’iscrizione deve essere presentata durante l’apertura del SIAF, dal 1° gennaio al 31 luglio di ciascun anno.

L’attestato di iscrizione all’anagrafe viene rilasciato agli aventi diritto entro 90 giorni dalla chiusura del SIAF.


Quanto costaQuanto costa

Tariffa: L'iscrizione e il rinnovo dell'iscrizione all'anagrafe non ha costi



Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

  • Posta elettronica certificata

Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

Non è prevista la pubblicazione dell'esito


NormativaNormativa

Principali norme di riferimento:

  • Art. 9 “Fondi integrativi del Servizio sanitario nazionale” del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 “Riordino della disciplina in materia sanitaria, a norma dell’art. 1 della legge 23 ottobre 1992, n. 421”, come modificato dal decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 299.
  • Art. 26 “Utilizzo di fondi integrativi per prestazioni sociali” della legge 8 novembre 2000, n. 328 “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”.
  • Decreto ministeriale (Ministro della salute) del 31 marzo 2008 “Ambiti di intervento delle prestazioni sanitarie e socio-sanitarie erogate dai fondi sanitari integrativi del Servizio sanitario nazionale e da enti e casse aventi esclusivamente fini assistenziali”.
  • Decreto ministeriale (Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali) del 27 ottobre 2009 “Modifica al decreto 31 marzo 2008, riguardante Fondi sanitari integrativi del servizio sanitario nazionale”.

Principali norme fiscali:

  • Decreto del Presidente della Repubblica del 22 dicembre 1986, n. 917 “Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi”
    • Articolo 10 “Oneri deducibili”, comma 1, lettera e-ter
    • Articolo 51 “Determinazione del reddito di lavoro dipendente”, comma 2, lettere a), f-ter, f-quater

Articoli modificati, per gli aspetti di interesse, da:

  • Legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008).
  • Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di stabilità 2016).
  • Legge 11 dicembre 2016, n. 232 (Legge di Bilancio del 2017).


Consulta il Trovanormesalute



ContattiContatti

  • Nominativo: assistenza tecnica
    Telefono: 800178178
    Email: servicedesk@almavivaitalia.it
    Calendario disponibilità:Call center telefonico da lunedì a venerdì ore 8.00 - 18.00sabato ore 8.00 - 13.00 - Posta elettronica servicedesk@almavivaitalia.it 24 ore su 24 per 7 giorni su 7 - Fax 06.64251275
  • Nominativo: Ufficio 2 - DG PROGS
    Telefono: 06 59942625 / 0659943604
    Email: fondisanitari@sanita.it

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Direzione Generale della Programmazione Sanitaria (DGPROGS)
Ufficio 2 - Piano sanitario nazionale e piani di settore

FAQFAQ

FAQ ANAGRAFE FONDI SANITARI 2019.pdf


Applicazione Online


TemiAree e siti tematici

  • Aree e siti tematici non presenti

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio



Data ultimo aggiornamento: 10 luglio 2019