Versione stampabile     Versione stampabile


La proceduraLa procedura

L’autorizzazione all’impiego di nuovi materiali o costituenti a contatto con acqua potabile viene data da Ministero della Salute.
Le richeste devono essere trasmesse al Ministero corredate dal dossier descritto nell’allegato IV del DM 6 aprile 2004.
Sentito il parere del Consiglio Superiore di Sanità, il Ministero provvede ad inserire il nuovo materiale nell’apposito allegato del DM.


Chi può richiederloChi può richiederlo

Produttori di materiali od oggetti.


Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

  • domanda  di autorizzazione
  • dossier come descritto nell’allegato IV del DM 6 aprile 2004

Moduli e linee guidaModuli e linee guida

Non sono presenti moduli e linee guida


Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta


Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

180 gg.


Quanto costaQuanto costa

Non è previsto il pagamento di alcuna tariffa


Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

Non è prevista la comunicazione dell'esito


Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

  • Gazzetta Ufficiale

NormativaNormativa

  • Ministero della Salute - Decreto Ministeriale 6 aprile 2004 n° 174
    Regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano


Consulta il Trovanormesalute



ContattiContatti

Non sono presenti contatti


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Direzione Generale della Prevenzione sanitaria (DGPRE)
Ufficio 4 - Prevenzione rischio chimico, fisico e biologico e promozione della salute ambientale, tutela salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio



Data ultimo aggiornamento: 19 aprile 2016