La Commissione nazionale di verifica dell'eliminazione del morbillo e della rosolia rappresenta l'organismo nazionale responsabile della verifica e documentazione delle evidenze relative all'eliminazione del morbillo e della rosolia, in Italia.

Istituita il 6 marzo 2014, dura in carica 3 anni.

Questi gli obiettivi:

  • definire e revisionare un piano di azione per documentare e verificare l'eliminazione di morbillo e rosolia in Italia, coerente con le indicazioni della Commissione Regionale Europea di Verifica dell'eliminazione del morbillo e della rosolia
  • raccogliere ed analizzare i dati e le informazioni necessarie ad attestare i progressi verso l'eliminazione, anche proponendo soluzioni alternative ove i dati non siano disponibili
  • monitorare il processo di verifica
  • preparare una relazione annuale per il Ministro della Salute che la invierà ufficialmente alla Commissione Regionale Europea di Verifica, tramite il Segretariato dell'Organizzazione Mondiale della Sanità
  • sostenere il programma di eliminazione.

La Commissione è costituita da:

  • Professoressa Elisabetta Franco, Ordinario di Igiene e Medicina Preventiva - Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", con funzioni di Presidente
  • Professor Massimo Andreoni, Direttore Reparto malattie infettive, Dipartimento sanità pubblica biologia cellulare, Professore Ordinario di Malattie Infettive - Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", componente
  • Professor Pier Luigi Lopalco, Professore di Igiene e Medicina Preventiva - Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", attualmente in servizio presso il Centro Europeo per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie (ECDC) di Stoccolma in qualità di dirigente della Scientific Assessment Section, componente
  • Dottor Alberto Eugenio Tozzi, Medico Pediatra/Epidemiologo - U.O. di Epidemiologia, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma, componente
  • Dottor Massimo Valsecchi, Medico Igienista - Direttore Dipartimento Prevenzione ULSS 20, Verona, componente.

Le funzioni di segreteria tecnica della Commissione sono affidate alla dr.ssa Maria Grazia Pompa, direttore dell'Ufficio V - Malattie infettive e profilassi internazionale della Direzione Generale della Prevenzione e alla dr.ssa Stefania Iannazzo, dirigente medico delle professionalità sanitarie in servizio presso l'Ufficio V della Direzione Generale della Prevenzione.

Data di pubblicazione: 4 giugno 2014, ultimo aggiornamento 4 giugno 2014