Il Comitato nazionale per la certificazione della eradicazione della poliomielite è stato istituito con decreto direttoriale 26 gennaio 2018 e rappresenta l’organismo nazionale responsabile della verifica e documentazione delle evidenze relative all’eliminazione della poliomielite in Italia.

Funzioni

Al Comitato nazionale per la certificazione della eradicazione della poliomielite è richiesto di:

  • riesaminare e assicurarsi che il Piano Nazionale di azione per il mantenimento dello stato polio-free sia aggiornato
  • riesaminare e assicurarsi che il Piano Nazionale di azione di risposta ad un evento e/o focolaio di poliomielite siano aggiornato
  • monitorare le sorveglianze attive nel Paese
  • controllare e convalidare la documentazione relativa ai dati sull’immunizzazione della popolazione, sulle sorveglianze delle Paralisi Flaccide Acute e ambientali  e sulle attività di contenimento di laboratorio
  • sostenere il programma per l’eradicazione della poliomielite
  • preparare e firmare la relazione annuale sullo stato del Paese da inviare all’OMS
  • relazionare all’OMS sull’attività di certificazione per il contenimento di poliovirus

Composizione

Il Comitato è così composto :

  • Prof. Gaetano M. Fara, Professore Emerito di igiene
  • Prof. Alessandra Pierangeli, Ricercatore presso l’Università La Sapienza di Roma
  • Prof. Claudio Mastroianni, Professore ordinario di malattie infettive presso l’Università la Sapienza di Roma
  • Prof. Carla Zotti, Professore ordinario – Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche presso l’Università degli Studi di Torino

Le funzioni della segreteria tecnica del Comitato sono affidate al dott. Francesco Maraglino, direttore ufficio 5, Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute e alla dott.ssa Alessandra D’Alberto, dirigente medico delle professionalità sanitarie,  Ufficio 5, Direzione Generale della Prevenzione Sanitarie del Ministero della Salute.

I compiti della segreteria tecnica sono:

  • fornire al NCC i dati relativi alla sorveglianza dei poliovirus
  • pianificare e organizzare le riunioni del NCC, compreso l’invito di esperti se necessario
  • comunicare con l'Ufficio Regionale dell'OMS per l'Europa in materia di certificazione dell'eradicazione della poliomielite

Il Comitato dura in carica tre anni.

Data di pubblicazione: 9 ottobre 2018, ultimo aggiornamento 9 ottobre 2018