Ente / Ufficio: DG Ricerca e Innovazione in sanità

Data di pubblicazione: 2 aprile 2021

Data di scadenza: 25 maggio 2021

Il Ministero della Salute - vista la Legge 30 dicembre 2020, n. 178 al comma 498 dell’art. 1, secondo cui “è autorizzata la spesa di 1 milione di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 per il sostegno allo studio, alla ricerca e alla valutazione dell'incidenza dell'endometriosi nel territorio nazionale - intende con il presente bando invitare tutti gli operatori del Servizio sanitario nazionale alla presentazione di progetti di ricerca sull’endometriosi, di durata di 24 mesi, mettendo a disposizione euro 3 milioni, di cui alla sopracitata Legge.

I progetti di ricerca devono comprendere non più di 3 unità operative - di cui una sola non facente parte del SSN - e devono prevedere una richiesta di finanziamento al Ministero della salute non inferiore a € 150.000,00 e non superiore a € 450.000,00 complessivi.

La finalità dei progetti dovrà essere quella di valutare l'incidenza dell'endometriosi nel territorio nazionale nonché analizzarne i meccanismi molecolari e cellulari di patogenesi, fornendo risultati trasferibili in tempi brevi.

Risorse economiche

Le risorse economiche disponibili relative agli anni finanziari 2021, 2022 e 2023 sono pari a complessivi euro 3.000.000 di cui euro 1.000.000  riferito all’anno finanziario 2021, euro 1.000.000 riferito all’anno finanziario 2022 ed euro 1.000.000 riferito all’anno finanziario 2023.

Termini di presentazione dei progetti di ricerca

La procedura si svolgerà come segue:

  1. dal 8 aprile 2021 al 28 aprile 2021 ore 17,00: accreditamento dei ricercatori al presente bando come principal investigator e come ricercatore collaboratore al sistema di presentazione delle domande;
     
  2. dal 8 aprile 2021 al 10 maggio 2021 ore 17,00: il ricercatore proponente deve provvedere alla stesura del progetto completo di ricerca in lingua inglese e all’invio al proprio destinatario istituzionale (“modello di presentazione progetto completo” – allegato 1);
     
  3. dal 11 maggio 2021 al 17 maggio 2021 ore 17,00: il ricercatore può correggere eventuali errori materiali;
     
  4. dal 11 maggio 2021 al 25 maggio 2021 ore 17,00: i destinatari istituzionali devono effettuare la validazione dei progetti secondo quanto previsto al punto 3 della sezione specifica del presente bando e procedere all’invio dei progetti che intendono presentare al Ministero della salute.

L'accreditamento dei candidati ricercatori sia come Principal Investigator che come Ricercatore Collaboratore è contestuale alla presentazione del progetto ed è consentito solo via web, all'indirizzo del workflow della ricerca http://ricerca.cbim.it, dove i ricercatori stessi dovranno indicare le generalità e tutti i recapiti presso i quali potranno essere contattati, compreso un indirizzo e-mail valido.

Procedura di valutazione

L’esame dei progetti presentati è svolto in modo da assicurare una netta separazione tra la fase amministrativa e quella di valutazione tecnico-scientifica. Tutti i progetti, dopo la verifica della sussistenza dei requisiti previsti dal bando, saranno valutati da un panel scientifico di valutazione composto da 7 componenti del Comitato tecnico sanitario.

Assistenza presentazione progetti

Qualsiasi richiesta di assistenza dovrà essere inoltrata esclusivamente attraverso il sistema di help-desk sul sito di presentazione delle domande (Workflow della ricerca).


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 2 aprile 2021, ultimo aggiornamento   

Documentazione

.