Il Ministero della Salute pubblica e aggiorna le seguenti informazioni relative ai titolari di incarichi dirigenziali amministrativi di vertice (Segretario generale).

 

Incarichi amministrativi di vertice

 

Compensi

I prospetti generali delle retribuzioni della dirigenza in base ai contratti di lavoro vigenti:

  • Dati retributivi lordi dei dirigenti con incarichi amministrativi di vertice

 

Curriculum Vitae

 
Curriculum VitaeIncaricoUltimo aggiornamento CV
RUOCCO GiuseppeSegretario generale del Ministero della salute
nominato con DPR 17 ottobre 2017
Agosto 2018

 

 

Il Ministero della Salute pubblica e aggiorna le seguenti informazioni relative ai titolari di incarichi dirigenziali di prima fascia, a qualsiasi titolo conferiti.

 

Incarichi dirigenziali di prima fascia

 

Criteri di conferimento incarichi

Il Ministero pubblica, anche ai fini di cui all'art. 19, comma 1bis, del d.lgs. n. 165 del 2001 e successive modifiche, l'Atto di indirizzo concernente i criteri datoriali per il conferimento, mutamento e revoca degli incarichi di livello dirigenziale generale e degli incarichi di seconda fascia.

Vedi anche

 

Compensi

I prospetti generali delle retribuzioni della dirigenza in base ai contratti di lavoro vigenti e le dichiarazioni dei compensi per cariche e incarichi:

Gli importi lordi sono soggetti alle seguenti ritenute:

  • previdenziali e assistenziali 11,15% per stipendio tabellare e indennità posizione, del 9,15% su indennità di risultato. E' previsto un conguaglio previdenziale dell' 1% su importi eccedenti un limite annuale fissato per legge, che porta al 12,15% il prelievo. Per il 2016 il limite è pari a € 46.123,00 euro.
  • IRPEF: secondo gli scaglioni di reddito previsti dalla legge, con aliquota marginale al 43%, per redditi superiori a 75.000,00 euro.

 

Curriculum vitae

In ordine alfabetico i CV dei Direttori generali

 
Curriculum VitaeIncaricoUltimo aggiornamento CV
BORRELLO SilvioDirettore generale della Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinariluglio 2018
VIGGIANO GiuseppeDirettore Generale della Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statisticaottobre 2017
CELOTTO GiuseppeDirettore generale della Direzione generale del personale, dell'organizzazione e del bilanciomarzo 2017
D'ARI AlfredoDirettore generale della Direzione generale della comunicazione e dei rapporti europei e internazionalimaggio 2018
D'AMARIO ClaudioDirettore generale della Direzione generale della prevenzione sanitariamarzo 2018
LEONARDI GiovanniDirettore generale della Direzione generale della ricerca e dell'innovazione in sanitàmarzo 2018
MARLETTA MarcellaDirettore generale della Direzione generale dei dispositivi medici e del servizio farmaceuticoagosto 2018
RODORIGO DanielaDirettore generale della Direzione generale degli organi collegiali per la tutela della salutesettembre 2017
FERRI GaetanaDirettore generale della Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizionegennaio 2018
UGENTI RossanaDirettore generale della Direzione generale delle professioni sanitarie e delle risorse umane del Servizio Sanitario Nazionalemarzo 2018
URBANI AndreaDirettore generale della Direzione generale della programmazione sanitariasettembre 2018
CASCIELLO MassimoDirettore Generale della Direzione generale della vigilanza sugli enti e della sicurezza delle curesettembre 2017

Il Ministero della Salute pubblica e aggiorna le informazioni relative agli Uffici di diretta collaborazione.

Elenco incarichi di indirizzo politico amministrativo

Nominativo
Qualifica
Curriculum vitae
Prof. Alfonso Celotto
UfficioUfficio di Gabinetto
Incarico (estremi atto)D.M. 13/06/2018
Durata incaricoDal 1/06/2018 fino a scadenza del mandato governativo
Descrizione incaricoCapo Ufficio di Gabinetto
Compenso annuo lordoIl provvedimento economico è in corso di definizione


Nominativo
Qualifica
Curriculum vitae
Dott. Marcello Spirandelli
UfficioCapo della Segreteria del Ministro
Incarico (estremi atto)D.M. 12/06/2018
Durata incaricoDal 1/06/2018 fino a scadenza dell'attuale mandato governativo
Descrizione incaricoCapo della Segreteria del Ministro
Compenso annuo lordoIl provvedimento economico è in corso di definizione


Consulta l'elenco in formato pdf:

  • Elenco incarichi di indirizzo politico amministrativo (.pdf, 62 Kb)
    Aggiornato al 18 giugno 2018

Incarichi amministrativi di vertice

2013

  • Incarichi amministrativi di vertice
  • Compensi
    I prospetti generali delle retribuzioni della dirigenza in base ai contratti di lavoro vigenti:
    Gli importi lordi sono soggetti alle seguenti ritenute:
    previdenziali e assistenziali 11,15% per stipendio tabellare e indennità posizione, del 9,15% su indennità di risultato. E' previsto un conguaglio previdenziale dell' 1% su importi eccedenti un limite annuale fissato per legge, che porta al 12,15% il prelievo. Per il 2013 il limite è di 45.530,00 euro.
    IRPEF: secondo gli scaglioni di reddito previsti dalla legge, con aliquota marginale al 43%, per redditi superiori a 75.000,00 euro

2014

  • Incarichi amministrativi di vertice
  • Compensi
    I prospetti generali delle retribuzioni della dirigenza in base ai contratti di lavoro vigenti:
    Gli importi lordi sono soggetti alle seguenti ritenute:
    previdenziali e assistenziali 11,15% per stipendio tabellare e indennità posizione, del 9,15% su indennità di risultato.
    E' previsto un conguaglio previdenziale dell' 1% su importi eccedenti un limite annuale fissato per legge, che porta al 12,15% il prelievo. Per il 2014 il limite è pari a € 46.031,00 euro.
    IRPEF: secondo gli scaglioni di reddito previsti dalla legge, con aliquota marginale al 43%, per redditi superiori a 75.000,00 euro

2015

Gli importi lordi sono soggetti alle seguenti ritenute:

  • previdenziali e assistenziali 11,15% per stipendio tabellare e indennità posizione, del 9,15% su indennità di risultato. E' previsto un conguaglio previdenziale dell' 1% su importi eccedenti un limite annuale fissato per legge, che porta al 12,15% il prelievo. Per il 2015 il limite è pari a € 46.123,00 euro.
  • IRPEF: secondo gli scaglioni di reddito previsti dalla legge, con aliquota marginale al 43%, per redditi superiori a 75.000,00 euro

2016

Incarichi amministrativi di vertice

Compensi

I prospetti generali delle retribuzioni della dirigenza in base ai contratti di lavoro vigenti:

Gli importi lordi sono soggetti alle seguenti ritenute:

  • previdenziali e assistenziali 11,15% per stipendio tabellare e indennità posizione, del 9,15% su indennità di risultato. E' previsto un conguaglio previdenziale dell' 1% su importi eccedenti un limite annuale fissato per legge, che porta al 12,15% il prelievo. Per il 2016 il limite è pari a € 46.123,00 euro.
  • IRPEF: secondo gli scaglioni di reddito previsti dalla legge, con aliquota marginale al 43%, per redditi superiori a 75.000,00 euro

Curricula vitae:

 

Incarichi dirigenziali di prima fascia

  • Elenco degli incarichi
  • Curricula vitae
  • Compensi - Anno 2013
    Gli importi lordi sono soggetti alle seguenti ritenute: previdenziali e assistenziali 11,15% per stipendio tabellare e indennità posizione, del 9,15% su indennità di risultato. E' previsto un conguaglio previdenziale dell' 1% su importi eccedenti un limite annuale fissato per legge, che porta al 12,15% il prelievo. Per il 2013 il limite è di 45,530,00 euro.
    IRPEF: secondo gli scaglioni di reddito previsti dalla legge, con aliquota marginale al 43%, per redditi superiori a
    75.000,00 euro.

  • Compensi - Anno 2014Gli importi lordi sono soggetti alle seguenti ritenute: previdenziali e assistenziali 11,15% per stipendio tabellare e indennità posizione, del 9,15% su indennità di risultato. E' previsto un conguaglio previdenziale dell' 1% su importi eccedenti un limite annuale fissato per legge, che porta al 12,15% il prelievo. Per il 2014 il limite è pari a € 46.031,00 euro. IRPEF: secondo gli scaglioni di reddito previsti dalla legge, con aliquota marginale al 43%, per redditi superiori a 75.000,00 euro

  • Compensi - Anno 2015

    I prospetti generali delle retribuzioni della dirigenza in base ai contratti di lavoro vigenti:

    Gli importi lordi sono soggetti alle seguenti ritenute:

    • previdenziali e assistenziali 11,15% per stipendio tabellare e indennità posizione, del 9,15% su indennità di risultato. E' previsto un conguaglio previdenziale dell' 1% su importi eccedenti un limite annuale fissato per legge, che porta al 12,15% il prelievo. Per il 2015 il limite è pari a € 46.123,00 euro.
    • IRPEF: secondo gli scaglioni di reddito previsti dalla legge, con aliquota marginale al 43%, per redditi superiori a 75.000,00 euro

Uffici di diretta collaborazione

  • Elenco titolari Uffici di diretta collaborazione (.pdf, 77 Kb)
    Aggiornato al 7 giugno 2018
  • Elenco titolari Uffici di diretta collaborazione (.pdf, 142 Kb)
    Aggiornato all' 11 ottobre 2017
  • Elenco titolari Uffici di diretta collaborazione (.pdf, 77 Kb)
    Aggiornato al 10 febbraio 2017
  • Elenco titolari Uffici di diretta collaborazione (pdf, 80 Kb)
    Aggiornato al 16 gennaio 2017
  • Elenco titolari Uffici di diretta collaborazione (pdf, 75 Kb)
    Aggiornato al 20 dicembre 2016
  • Elenco titolari Uffici di diretta collaborazione (pdf, 76 Kb)
    Aggiornato al 28 ottobre 2016
  • Elenco titolari Uffici di diretta collaborazione (pdf, 75 Kb)
    Aggiornato al 18 ottobre 2016

Data di pubblicazione: 2 aprile 2012, ultimo aggiornamento 14 settembre 2018