Il Ministero della salute pubblica le informazioni ambientali di cui all’art. 40, comma 2, del d. lgs. n. 33 del 2013, concernenti le proprie attività istituzionali.

 

Ambiente e salute

Nella sezione dedicata all'Ambiente e salute è possibile trovare informazioni sul sistema di allarme ai consumatori su giocattoli e altri prodotti di origine chimica, sul controllo e la qualità delle acque di balneazione e di quelle potabili, su eventi climatici estremi (ondate di calore, ondate di freddo, alluvioni), sulla qualità dell'aria indoor e outdoor, campi elettromagnetici, salute e sicurezza sul lavoro e sicurezza chimica.
Consulta le aree tematiche:

 

Alimenti

Nella sezione Alimenti sono disponibili le informazioni sulla sicurezza degli alimenti dai campi alla tavola, inclusi i controlli alle frontiere.
Consulta le aree tematiche:

 

Animali

La sezione Animali descrive il sistema veterinario del SSN e i controlli adottati su mangimi e medicinali veterinari per garantire la sicurezza degli alimenti e circoscrivere focolai e zoonosi.
Consulta le aree tematiche:

 

Dispositivi medici e altri prodotti

La sezione Dispositivi medici e altri prodotti descrive l’insieme delle attività per garantire qualità e sicurezza a strumenti, protesi e altre migliaia di prodotti di uso sanitario e non solo, utilizzati quotidianamente.

Consulta le aree tematiche

 

Avvisi di sicurezza

  • Avvisi di sicurezza alimentare
    Si tratta di avvisi con i quali il Ministero provvede ad informare i cittadini in caso di alimenti pericolosi quando le misure adottate dall’Operatore del Settore Alimentare (OSA) e, successivamente, dalle autorità competenti possono rivelarsi non del tutto sufficienti a salvaguardare la salute del consumatore (ad esempio nei casi di vendita attraverso internet di alimenti o integratori alimentari contenenti sostanze pericolose). Gli avvisi di sicurezza possono essere predisposti anche in caso di focolaio di malattia a trasmissione alimentare ove sia stata accertata la correlazione almeno epidemiologica con un alimento
  • Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori
    Gli operatori del settore alimentare (OSA) hanno l’obbligo di informare i propri clienti sulla non conformità riscontrata negli alimenti da essi posti in commercio e a ritirare il prodotto dal mercato. Oltre ai richiami di prodotti alimentari, sono pubblicate on line anche le revoche dei richiami successivi a risultati di analisi favorevoli, scadenza o per altri motivi.
  • Allarmi consumatori e reazioni a notifiche di prodotti non alimentari pericolosi
    Il Ministero della Salute vigila, grazie al sistema europeo di allerta rapido RAPEX, sui prodotti in vendita a libero consumo, che non siano farmaci o alimenti; il controllo riguarda rischi connessi alla presenza di sostanze chimiche, in base al regolamento REACH, e problematiche di natura microbiologica. Il Comando dei Carabinieri per la Sanità (NAS) è lo strumento operativo per la ricerca attiva degli articoli segnalati e il punto centrale per le segnalazioni/denunce da parte dei consumatori.
  • Avvisi di sicurezza sui dispositivi medici
    Gli avvisi consistono in lettere di informazioni di sicurezza - FSN (Field Safety Notice) - che i fabbricanti inviano agli utilizzatori in caso di ritiro dal mercato o di altre azioni denominate azioni correttive di campo - FSCA. Possono coinvolgere i dispositivi medici (MD), i dispositivi medici impiantabili attivi (AIMD) e i dispositivi medici diagnostici in vitro (IVD).

 

Piani, linee guida, relazioni, banche dati e open data

È possibile ricercare i documenti del ministero della Salute per materia e anno di pubblicazione nelle seguenti sezioni:

Data di pubblicazione: 26 settembre 2013, ultimo aggiornamento 29 marzo 2019