Home / Modello RAO - Procedura per l’applicazione gestionale

Modello RAO - Procedura per l’applicazione gestionale

Il Manuale ha la finalità di descrivere un modello operativo orientativo finalizzato a rendere il più possibile uniformi i comportamenti di prescrizione, secondo priorità, fra le diverse Regioni e Province Autonome.

Il Manuale fa riferimento al modello dei "Raggruppamenti Omegenei di Attesa" (RAO) che consente di dare tempistiche diverse per l'accesso alle prestazioni specialistiche ambulatoriali sulla base di indicazioni cliniche esplicite.

Il modello prevede l'utilizzo di "parole chiave" (una sorta di linguaggio comune) per ciascun gruppo di priorità clinica, omogeneo per l’attesa attribuita al paziente in lista.

Le parole chiave cliniche e i corrispondenti limiti massimi di attesa sono definiti con il coinvolgimento partecipato dei medici di famiglia, degli specialisti ospedalieri e convenzionati e di Cittadinanzattiva.

Il modello prevede inoltre la continua valutazione della concordanza fra medico prescrittore e specialista e il continuo aggiornamento delle "parole chiave".

Consulta la Procedura gestionale per l'applicazione del modello RAO (allegato C al PNGLA 2019-2021)



Data di pubblicazione: 7 marzo 2019 , ultimo aggiornamento 7 marzo 2019



Condividi

Tag associati a questa pagina

Modulo raccolta informazioni

Argomenti correlati


Argomenti

.