Sei in: Home > Notizie > Expo 2015, gli appuntamenti dal 5 all'11 ottobre

Expo 2015, gli appuntamenti dal 5 all'11 ottobre

dettaglio di una pancia che viene misurata con il metro

Continuano gli incontri organizzati dal Ministero ad Expo 2015 a Spazio scuole e Spazio donna per comunicare alcuni temi chiave sulla corretta nutrizione e la sicurezza degli alimenti e stili di vita.

 

Spazio Scuola

5 ottobre 2015 | Padiglione Italia

Perchè no alle diete drastiche!
Orario: 15,00

Il mondo digitale e globalizzato può confondere i ragazzi con falsi miti relativi a programmi rapidi di dimagrimento, diete drastiche, diete fai da te. Per contrastare il fenomeno, educando a stili di vita alimentari corretti, il Ministero della salute ha organizzato un incontro in Vivaio scuola per presentare i possibili rischi di diete drastiche (autogestite e non controllate).

 

9 ottobre 2015 | Padiglione Italia

Il valore nutrizionale del Miele
Orario: 12.00 e 16.30

Il progetto del Ministero della salute “Il Teatro della salute” è la cornice ideale per realizzare il laboratorio didattico “Tutto il buono del miele ..” Un esperto dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie (IZS VE) presenterà alle scuole partecipanti, attraverso la narrazione di una storia,  l’importe valore nutrizionale del miele.

Spazio donna

7 ottobre 2015 | Padiglione Italia

Stili di vita e prevenzione della malnutrizione per difetto
Orario: 11.00

Le varie fasi della evoluzione fisiologica della donna possono predisporre a differenti stati di malnutrizione per difetto: adolescenza, età fertile, gravidanza, allattamento, perimenopausa, terza età. In tutte queste condizioni è dimostrato il ruolo dello stile di vita, inteso come attenzione all'alimentazione e attività fisica regolare adeguata al grado di allenamento e alla situazione anagrafica, sia nella prevenzione che nella terapia.

7 ottobre 2015 | Padiglione Italia

L'alimentazione corretta della donna durante l'allattamento
Orario: 12.30

L'alimentazione corretta in allattamento deve essere preceduta da quella corretta in gravidanza e prima della gravidanza, assieme a stili di vita sani. Attualmente si considerano molto importanti i primi mille giorni di vita (vita intrauterina e postnatale fino a due anni) in cui il bambino sembra particolarmente suscettibile a fattori ambientali sia positivi (nutrienti: ac. folico, colina, polifenoli) che negativi (fumo, droghe, alcool). Sostanze assunte in gravidanza/allattamento potrebbero modulare l'espressione dei geni: lo studio di questi meccanismi (epigenetica) è alla base di molte ricerche sulla prevenzione di diverse malattie.

Per approfondire, consulta gli opuscoli (pdf):

 


Data di pubblicazione: 2 ottobre 2015