Sei in: Home > Eventi > Importanza dell’uso del sale iodato

Importanza dell’uso del sale iodato

Icona luogoPadiglione Italia - Spazio donna
      Orario: 11.30

Icona calendario26 ottobre 2015

Il Prof. Maghnie, Presidente SIEP (Società Italiana Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica), illustrerà l'importanza dell'uso del sale iodato nell'alimentazione. Si torna così a parlare di iodoprofilassi nell'ambito degli incontri promossi dal Ministero della Salute a Expo e nello Spazio donna di Padiglione Italia.
Lo iodio è essenziale per il corretto funzionamento della tiroide e la sua carenza causa gozzo e gravi disordini neuro-cognitivi. Una dieta equilibrata che include 2 porzioni di pesce a settimana, latte tutti i giorni, e un po' di latticini, garantisce solo il 50 % del fabbisogno giornaliero di iodio (90 μg nei bambini fino a 6 anni, 120 μg in età scolare (7-12 anni) 150 μg negli adulti). L'utilizzo di sale iodato dunque è fondamentale perché consente di coprire il fabbisogno giornaliero, fornendo 30 μg di iodio per grammo di sale.


Organizzazione e Info

Direzione generale della Comunicazione e dei Rapporti europei e internazionali - Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

Referente evento: dott.ssa Denise Giacomini, Dirigente Medico, d.giacomini@sanita.it

Comunicazione:  dott. Massimo Aquili, m.aquili@sanita.it - dott. Paolo Casolari, p.casolari@sanita.it




OPUSCOLI E POSTER

altri opuscoli


PILLOLE INFORMATIVE

altre pillole


  • Condividi
  • Stampa
  • Invia email