Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai alla pagina Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatari distintamente per ogni procedura

DG per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

L’adempimento degli obblighi di cui ai regolamenti (CE) n. 396/2005,  (CE) n. 1272/2008 e (CE) n. 1107/2009 ed alla direttiva 2009/128/CE implica attività di valutazione altamente specialistiche, che il Ministero della salute, Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione, di seguito DGISAN, intende affidare a istituti  scientifici, università o centri di ricerca, pubblici o privati, di comprovata specializzazione, nonché a laboratori ufficiali,  mediante convenzioni o contratti.

Tenuto conto delle disposizioni di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 241, art.15 in tema di “Accordi tra pubbliche amministrazioni” e del Codice dei contratti pubblici - D.lgs. 12.6.2006 n. 163, art. 125, c. 11 – per i rispettivi ambiti di competenza del soggetto giuridico richiedente, si intende predisporre un elenco di istituti scientifici, università o centri di ricerca, pubblici o privati, nonché di laboratori ufficiali, distinti per ambito soggettivo pubblico o privato e di seguito indicati come Enti, in possesso dei requisiti di carattere tecnico elencati nel decreto dirigenziale allegato.

L’istanza di iscrizione, redatta in conformità al modello allegato e corredata dalla documentazione attestante il possesso dei requisiti richiesti, deve pervenire esclusivamente a mezzo di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC della DGISAN, dgsan@postacert.sanita.it nei venti giorni successivi alla data di pubblicazione del presente avvisosul sito istituzionale del Ministero della salute.

L’istanza ed i relativi allegati non devono superare, complessivamente 30 Mb (si raccomanda di non inviare il suddetto messaggio di pec in c/c ad altri destinatari in quanto ciò determina un aumento dell’ampiezza del file).

Le richieste di iscrizione sono valutate nei 20 giorni successivi alla data del loro invio. 

L’iscrizione nell’elenco degli Enti ritenuti idonei è effettuata da un’apposita Commissione, costituita da componenti interni al Ministero della salute.

Salvo motivata comunicazione di esclusione l’Ente è iscritto nell’elenco.

L’elenco è pubblicato nel sito web del Ministero, area “Amministrazione trasparente”, nella sezione “Bandi di gara e contratti” ed inoltre nell’area “Prodotti Fitosanitari”.

L’elenco è soggetto ad aggiornamento biennale: il termine per la riapertura dell’elenco decorre dal 1° settembre e si conclude il 21 settembre, incluso, di ogni anno pari.

L’iscrizione ha validità fino all’eventuale cancellazione ad istanza di parte, o d’ufficio nei seguenti casi:

  • false dichiarazioni o gravi inadempimenti;
  • assenza di uno o più requisiti richiesti per l’iscrizione;
  • assenza di riscontro all’invito a contrarre per 2 volte consecutive.

Consulta:

 


Data di pubblicazione: 22 ottobre 2014, ultimo aggiornamento 21 gennaio 2015