Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai alla pagina Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatari distintamente per ogni procedura

L’avviso pubblico per la ricerca di offerte di cofinanziamento del «Progetto Genomi Italia» – finalizzato ad individuare uno o più soggetti, pubblici o privati, che si impegnassero a cofinanziare il Progetto nella misura non inferiore alle risorse destinate annualmente dallo Stato (pari a 5 milioni di euro) – non ha avuto esito positivo, in quanto non è stata presentata, nel termine previsto dalla legge, alcuna offerta di cofinanziamento del progetto.

La mancata presentazione delle offerte e la conseguente mancata individuazione di cofinanziatori ha determinato la cessazione delle funzioni della Commissione nazionale genomi italiani, ai sensi dell’articolo 1, comma 581, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016).

Come previsto dalla legge, la Commissione nazionale genomi italiani ha presentato all’On.le Ministro della salute una Relazione in merito alle circostanze che hanno impedito la realizzazione del progetto.

Il Ministro ha trasmesso la Relazione al Presidente del Consiglio dei Ministri, auspicando che il percorso intrapreso per la realizzazione del progetto potesse proseguire, facendo tesoro di quanto appreso nella prima esperienza relazionata dalla Commissione nazionale genomi.

Bando di gara: Avviso pubblico per la ricerca di offerte di cofinanziamento del progetto nazionale di genomica applicata alla sanità pubblica, denominato «Progetto Genomi Italia»


Data di pubblicazione: 18 aprile 2017, ultimo aggiornamento 26 gennaio 2018