Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai alla pagina Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatari distintamente per ogni procedura

Ufficio: DG Ricerca scientifica e tecnologica

Data di pubblicazione: 24 giugno 2013

Data di scadenza: 24 luglio 2013

Il programma di ricerca e di formazione/informazione sui farmaci, sulle sostanze e sulle pratiche mediche utilizzabili a fini di doping e per la tutela della salute nelle attività sportive predisposto dalla Commissione per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive intende promuovere ricerche e campagne formative ed informative finalizzate alla prevenzione del doping e la tutela della salute nelle attività sportive

 


AVVISO

Pubblicato l'elenco dei progetti ammessi al finanziamento

Progetti


FINALITÀ

I progetti di ricerca e i progetti di campagne formative/informative devono essere orientati a soddisfare gli scopi fondamentali della legge 376/2000, che si prefigge la prevenzione del doping e la tutela della salute nelle attività sportive.

SOGGETTI AMMESSI AL FINANZIAMENTO

I progetti di ricerca possono essere presentati dai Destinatari Prioritari, in forma singola o associata tra loro, ovvero: Università (Dipartimenti ed Istituti), Consiglio nazionale delle ricerche, Strutture del SSN o accreditate con lo stesso, Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali (ASSR/ARS), Agenzie Regionali per la Protezione Ambientale (ARPA), Istituto Superiore di Sanità, Agenzia Italiana del Farmaco, Istituto per gli Affari Sociali, Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico pubblici e privati (IRCCS), CONI, Federazioni Sportive Nazionali, Regioni e Province Autonome.

TEMATICHE DEI PROGETTI AMMESSI AL FINANZIAMENTO

Il programma per la sezione ricerca comprende le seguenti tematiche:

  1. Nuovi approcci metodologici e loro efficacia per il controllo del doping e della tutela della salute dell'atleta;
  2. Studi inerenti allo stato di salute correlato:
    a) alla pratica sportiva, ivi incluse le patologie ricorrenti in atleti ed ex atleti;
    b) alla medicalizzazione degli atleti;
  3. Studi epidemiologici retrospettivi sull'uso e sulla tipologia di sostanze e metodi vietati per doping e sull'uso di principi attivi, aminoacidi, sali minerali e nutraceutici nei praticanti l'attività sportiva sia a livello agonistico che amatoriale.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

I progetti dovranno pervenire su supporto cartaceo e su supporto informatico alla:

Commissione per la vigilanza ed il controllo sul doping - Ministero della salute - Direzione Generale della Ricerca Sanitaria e Biomedica e della Vigilanza sugli Enti - Ufficio VIII - Viale G. Ribotta, 5 - 00144 ROMA

con lettera di accompagnamento del legale rappresentante del DP proponente entro e non oltre 30 giorni dalla pubblicazione sul sito web del Ministero.

Il plico, recapitato anche a mano, dovrà recare, oltre l'indicazione del destinatario, la seguente dicitura:

PROGRAMMA PER LA RICERCA E PER LA FORMAZIONE/INFORMAZIONE 2013 SUI FARMACI, SULLE SOSTANZE E PRATICHE MEDICHE UTILIZZABILI A FINI DI DOPING E PER LA TUTELA DELLA SALUTE NELLE ATTIVITA' SPORTIVE.

Ai fini dell'accettazione, farà fede la data di spedizione o di consegna a mano comprovata dal timbro a data dell'ufficio accettante.

Data di pubblicazione: 24 giugno 2013, ultimo aggiornamento