Piano nazionale per la ricerca dei residui - Relazione finale dati 2014

A cura di Ministero della salute

Abstract

Risultata conforme ai parametri di legge la quasi totalità dei campioni esaminati durante il 2014. I campioni che hanno fornito risultati irregolari per la presenza di residui sono stati complessivamente 44 su 40.806 (pari allo 0,11% del totale).
Questo è il dato principale della relazione sui controlli ufficiali, eseguiti nel 2014, in attuazione del Piano nazionale per la ricerca dei residui (PNR) negli animali e nei prodotti di origine animale, come miele, latte, uova.

Il PNR è predisposto annualmente dal Ministero della salute sulla base delle indicazioni previste dalle norme europee.
Vengono monitorate le sostanze e i residui che potrebbero costituire un pericolo per la salute pubblica, come le sostanze ad effetto anabolizzante e quelle non autorizzate, i medicinali veterinari e gli agenti contaminanti. Il Piano è frutto della collaborazione delle autorità competenti regionali e locali, dei laboratori nazionali di riferimento e degli istituti zooprofilattici sperimentali.

Periodo di riferimento 2014

Periodicità annuale

Download


Data di pubblicazione: 24 giugno 2015 , ultimo aggiornamento 25 giugno 2015

Consulta le pubblicazioni di Sicurezza alimentare

Vai all'archivio completo delle pubblicazioni