Parere CSNA n. 7 - Consumo di carni di ovini e caprini provenienti da focolai di Encefalopatie Spongiformi Trasmissibili (EST)

A cura di Ministero della Salute, CNSA

Anno 2012

Abstract
In applicazione delle deroghe previste dal regolamento CE 727/2007, il rischio di esposizione del consumatore a seguito dell’assunzione di carni provenienti da animali sensibili alla malattia o da focolai di encefalopatia spongiforme trasmissibile (EST ) può definirsi accettabile; in mancanza di evidenza scientifica che dimostri la trasmissione di EST all’uomo il rischio di contrarre la malattia è da considerarsi trascurabile e quindi accettabile

Download


Data di pubblicazione: 19 aprile 2012 , ultimo aggiornamento 2 maggio 2018